Schuurs sarà l‘erede di Bremer, molto probabilmente il difensore olandese prenderà anche il numero di maglia lasciato libero dal brasiliano

Questa mattina intorno alle 11:20 è arrivato all’aeroporto di Caselle Perr Schuurs. Il difensore olandese è così sbarcato sul ”pianeta Toro” pronto ad iniziare una nuova avventura. Il giocatore ex Ajax, dopo le visite mediche e la firma sul suo nuovo contratto, diventerà ufficialmente un nuovo giocatore e ovviamente tra le prime decisioni che dovrà prendere ci sarà quella del numero di maglia. Schuurs molto probabilmente prenderà il numero 3. Numero che aveva anche all’Ajax, ma soprattutto il numero che la scorsa stagione apparteneva a Gleison Bremer. Quindi il difensore classe 1999 non solo erediterà in campo il posto che apparteneva al giocatore brasiliano, ma è pronto a ereditarne anche il numero di maglia. Una responsabilità molto importante o meglio molto pesante per Schuurs che cercherà di fare di tutto per non far rimpiangere Bremer e per dimostrarsi all’altezza. Senza alcuna ombra di dubbio Schuurs inizierà la sua avventura con il sorriso sulle labbra (lo stesso che ha mostrato alla sua partenza da Amsterdam e al suo arrivo a Torino) e con molta voglia di fare bene. Ivan Juric, che stava aspettando con impazienza un rinforzo per la difesa, non vede l’ora di mettersi al lavoro con il giocatore olandese.

Schuurs: caratteristiche perfette per fare il nuovo Bremer

Tra l’altro l’ex allenatore dell’Hellas Verona saprà perfettamente che Schuurs ha delle caratteristiche molto simili a quelle di Bremer. Ovviamente il Toro non lo ha scelto a caso, ma con la convinzione che il difensore potrà andare a fare molto bene quello che nella scorsa stagione faceva il difensore brasiliano. Il difensore olandese, come il giocatore della Juve, è forte fisicamente, è molto abile nel gioco aereo e ha anche un buon feeling con il gol, e quest’ultima è una caratteristica difficile da trovare in un difensore. Schuurs potrebbe già scendere in campo nel match tra le mura amiche dello Stadio Olimpico Grande Torino contro la Lazio, con pochi allenamenti sulle gambe ma con tanta voglia di dimostrare fin da subito di che pasta è fatto. L’idea stuzzica sicuramente non poco i pensieri di Juric.

Numero 3 Torino
Numero 3 Torino
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 17-08-2022


31 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
5 mesi fa

Se ha passato le visite, se tutto va a posto avremmo: Zima Djidji a destra, Zima/Schuurs ed eventualmente Buongiorno in mezzo; Buongiorno e Rodriguez a sinistra 5 titolari in totale, abbastanza intercambiabili. (come si vede ho già escluso Izzo) Hien a cosa serve? 6 ne servono? O se èbravo e… Leggi il resto »

AT72
AT72
5 mesi fa

Il gioco della squadra espone i difensori a facili cartellini. Poi credo che Buongiorno non sia visto molto bene da Juric… Più di tanto non è.

rimbaud
rimbaud
5 mesi fa
Reply to  AT72

ti sbagli, Juric ha grande fiducia in Buongiorno e gli viene spesso ribadita, fonte direttissima.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
5 mesi fa
Reply to  rimbaud

non ho fonte direttissima, ma più volte Juric ha parlato molto bene di Buongiorno . E non mi pare il tipo che dice bianco pensando che sia nero

Scimmionelli
Scimmionelli
5 mesi fa

Il ruolo del centrale di difesa e’ difficile. Mi chiedo quante giornate ci vorranno perche’ partano i primi insulti per Schuurs… naturalmente da parte quelli qui che lo esaltano di piu’.

Trattandosi dell’acquisto definitivo piu’ costoso della campagna acquisti e’ oltretutto un bersaglio privilegiato.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
5 mesi fa
Reply to  Scimmionelli

Ci puoi scommettere La filosofia zerotreina è nota. Ovviamente tutti dovrebbero essere acquistati, nessuno in prestito e tutti gli acquisti perfetti, e nemmeno un errore. O per lo meno loro sarebbero sicuramente capaci di ciò. Gli altri sono umani, gli zerotreini hanno il potere del “senno del poi ” che… Leggi il resto »

odix77
odix77
5 mesi fa
Reply to  Scimmionelli

sul modus operandi concordo lo sai…. sul ruolo di centrale nella difesa di juric onestamente non credo sia cosi complicato.. è una marcatura sostanzialmente a uomo che richiede meno attenzione tattica e piu atletica e fisica… infatti hanno ricoperto decentemente quel ruolo a turno anche altri oltre a bremer vedi… Leggi il resto »

andrepinga
andrepinga
5 mesi fa

intanto dov’e’? ha firmato? non si puo’ mai stare tranquilli

Scimmionelli
Scimmionelli
5 mesi fa
Reply to  andrepinga

Per le anime in pena: quando arrivano da altra federazione (vedi ad es Vlasic) ci vogliono un giorno o due in piu’ per il transfer.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
5 mesi fa
Reply to  andrepinga

No dai, non ti ci mettere pure te Già abbiamo l’imbuto-ardi con tutte le sue paturnie, cerca di vivere meglio tu! E’ arrivato. E’ stato ripreso con la sciarpa del Toro, operazione conclusa Che poi, stiamone certi, se le visite mediche non dovessero a buon fine, i soliti noti troverebbbero… Leggi il resto »

Toro, ecco la Lazio: biancocelesti senza Maximiano ma con diversi nuovi volti

Un algoritmo ha stilato la classifica finale del campionato: Torino fuori dalle coppe