Vizio del gol e qualità per l’olandese, sulla cresta dell’onda nell’ultimo periodo in vista del ritorno della Serie A

Prima il recupero record, poi il ritorno al gol: non potrebbe andare meglio per Perr Schuurs. Arrivato in estate, l’olandese si sta rivelando un degno sostituto del suo predecessore Gleison Bremer, passato all’altra sponda del Po. Un rendimento sperato e arrivato con lavoro e dedizione e che vede il suo coronamento proprio in quest’ultimo mese.

Schuurs, dallo stop al top

L’infortunio alla spalla che ha costretto l’ex Ajax a uno stop, sembrerebbe essere archiviato. Ha infatti raggiunto i compagni in Spagna per il ritiro, presenziando a entrambe le amichevoli come titolare grazie al suo recupero record. Un’ottima notizia per Ivan Juric, che sperava di riaverlo in fretta per prepararsi alla seconda parte di stagione. Le sue preghiere sono state esaudite e in aggiunta, è arrivata anche la ciliegina sulla torta.

Toro, l’olandese dà spettacolo e Juric sorride

Schuurs è infatti andato a segno contro l’Almeria, sbloccando il risultato al 35′. Dopo un’occasione d’oro a inizio match, l’olandese ha dato concretezza ai propri tentativi su sviluppo da corner. Una pennellata di Lazaro si è trasformata nell’assist perfetto, che ha gli ha permesso di buttarla dentro con una spizzata di testa. Il vizio del gol c’è e non perde occasione di rimarcarlo: già in coppa Italia aveva segnato contro il Cittadello, creandosi poi diverse occasioni nel corso della stagione. Il modo migliore per prepararsi a gennaio.

Perr Schuurs
Perr Schuurs
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 18-12-2022


20 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Scimmionelli
Scimmionelli
1 mese fa

“Appena vale qua che euro in più lo vendono, qui non costruiscono mai niente” Che non costruiscano mai niente, ardi03, lo dici tu con i tuoi occhi prosciuttati di propaganda per zerotreini., Dal 2011 e dal binomio Petrachi-Ventura in avanti, Cairo a costruito il Toro realizzando plusvalenze e reinvestendole, a… Leggi il resto »

toro e basta
toro e basta
1 mese fa
Reply to  Scimmionelli

Scrivi ad ardi di quante soddisfazioni ci ha dato Cairetto, quanti derby vinto in 18 anni, quante volte siamo andati in Europa, quante vittorie con le grandi, le nostre infrastrutture, la primavera che gioca a Vercelli….
Che goduria🤣🤣🤣🤣🤣
Sei un VENDITO

Scimmionelli
Scimmionelli
1 mese fa
Reply to  toro e basta

Ebbene si sono un VENDITO… 🤣🤣🤣🤣🤣 un fan di Antonello VENDITI. Comincia ad imparare ad argomentare le tue affermazioni anziche’ ripetere sempre i soliti ukase triti e ritriti, poi magari riuscirai anche a imparare ad essere onesto intellettualmente e a non VENDIRE le chiappe alla propaganda zerotreina. Vai, va, che… Leggi il resto »

ardi06
ardi06
1 mese fa
Reply to  toro e basta

Non è vero Toro e Basta, son 18 anni di progetti portati a termine e di soddisfazioni 😂😅

Emil
Emil
1 mese fa
Reply to  Scimmionelli

18 anni.

Scimmionelli
Scimmionelli
1 mese fa
Reply to  Emil

Certo. 18 anni molto migliori dei 18 anni precedenti nei quali eravamo passati dall’essere una grande squadra ad essere una rovina.

tmatteo64
tmatteo64
1 mese fa
Reply to  Scimmionelli

Ah ah ah ah ah ah ah ah ah!!!! 😂😂😂

toro e basta
toro e basta
1 mese fa

Comunque Dembele sta sentendo il fiato sul collo di Bayeye in Nazionale…🤣

Scimmionelli
Scimmionelli
1 mese fa
Reply to  toro e basta

Comunque spero che Bayeye, dopo aver esordito in campionato il prima possibile, vada a festeggiare in piola strafogandosi di bagna cauda e poi venga da te a fiatarti sul collo….

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
1 mese fa
Reply to  toro e basta

Battuta da QI<30
Ma nessuna sorpresa

leftwing
leftwing
1 mese fa

ottimo

La Croazia vince 2-1: Vlasic chiude il Mondiale al terzo posto

Mihajlovic, l’omaggio dei tifosi del Toro: “Un guerriero non muore mai. Ciao Sinisa”