L’esterno classe 2000 è appena rientrato, e con le fasce in emergenza, il suo ritorno arriva proprio al momento giusto

Partenza con il freno a mano tirato per il Torino, che ha centrato due pareggi nelle prime due gare del 2023. Contro Verona e Salernitana è finita 1-1, con tante occasioni da gol sprercate. Ora c’è anche la Coppa Italia, e la situazione sulle fasce si ristabilizza con il rientro di Wilfried Singo. Aina è ancora infortunato, e ora anche Lazaro preoccupa, in quanto uscito nel secondo tempo all’Arechi, con Ivan Juric che si è dimostrato in apprensione per le sue condizioni. Verrano adesso svolti gli esami, ma si teme per i legamenti dell’austriaco. Anche se lo stop dovesse essere breve, al momento gli unici esterni disponibili sarebbero Vojvoda, Bayeye e Singo. Anche Rodriguez però, come fatto a Salerno, potrebbe fare l’esterno a sinistra. Non è di certo il suo ruolo, e soprattutto in granata non ha mai brillato in quella posizione, ma si tratta di una situazione di emergenza.

Il ritorno di Singo

Singo si era infortunato il 5 dicembre, e il suo infortunio lo ha tenuto fuori per un mese praticamente. Nonostante fosse out, è partito lo stesso per il ritiro in Spagna a San Pedro del Pinatar, e ora contro la Salernitana è entrato nel secondo tempo, confermando il suo pieno recupero. Le scelte sulle fasce sono contate, e il suo ritorno è importantissimo: sulla destra dovrà fare gli straordinari probabilemnte. Lazaro si era adattato bene anche a destra, ma ora si teme per il suo infortunio. Vojvoda dall’altra parte sta deludendo, ma al momento le scelte non possono essere altre, e il rientro di Singo non può che fare felice il tecnico croato.

Wilfried Singo
Wilfried Singo
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 09-01-2023


6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ale_maroon79
ale_maroon79
30 giorni fa

Saranno i problemi fisici, sarà la testa, ma è un giocatore che non riesce a fare il salto qualitativo nelle prestazioni. Secondo me non è il tipo di esterno che piace a Juric (e nemmeno a me). Lazaro, per dire, è molto più duttile e tecnico e finora si è… Leggi il resto »

ToroRiverforever
ToroRiverforever
30 giorni fa
Reply to  ale_maroon79

D’accordo con te

odix77
odix77
29 giorni fa
Reply to  ale_maroon79

sfondi una porta aperta, a me singo continua a non piacere assolutamente… davvero trovassimo qualcuno che ci da 10-15 milioni non ci penserei un attimo… non ne fa mai mezza giusta… solo grande fisico… e come atteggiamento spesso mi indispone….

toro e basta
toro e basta
29 giorni fa
Reply to  ale_maroon79

Su Lazaro non ti ci affezionare troppo, già é difficile che tirino fuori i soldi per una punta, figurati per un esterno come lui che costa 6 milioni e ha un ingaggio fuori portata. Anche Singo, che anche a me non piace, se non rinnova credo che se ne va.… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
29 giorni fa
Reply to  toro e basta

il DISONESTINO D’ORO 0.3ebasta, nella sua disonestà intellettuale cronica, “dimentica” che se qualche giocatore non è stato riscattato (3, non 10, tra cui Pjaca, oltre a Brekalo e Praet) altri lo sono stati (Ricci, Pellegri, Rado) il DISONESTINO D’ORO 0.3ebasta, nella sua disonestà intellettuale cronica, “dimentica” poi che Brekalo e… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
29 giorni fa
Reply to  ale_maroon79

Ogni opinione è sacra Solo su una cosa ti invito alla riflessione: l’uso della espressione : “non riesce a fare il salto qualitativo nelle prestazioni. “ Leggessi una frase simile in altro contesto, penserei che tu stessi parlando di un ragazzo di “ormai” 25/26 anni. Calciatore formato, maturo (anche se sappiamo… Leggi il resto »

Vojvoda: grosso errore e (un’altra) prestazione deludente

Lazaro, infortunio shock: c’è la lesione del legamento