Via Laxalt: è Singo il cambio "adattato" sulla fascia - Toro.it

Via Laxalt: è Singo il cambio “adattato” sulla fascia

di Francesco Vittonetto - 1 Febbraio 2020

Dopo il calciomercato, Singo si ritrova alternativa sulle fasce per il Torino: con l’addio di Laxalt a Lecce sarà il primo sostituto per Mazzarri

Rischi, innanzitutto. Poi (forse) opportunità. La rosa corta pretesa da Mazzarri e avallata da Cairo e Bava sul mercato porta con sé queste due chiavi di lettura: da un lato ci sono i pericoli derivanti dai pochi ricambi disponibili, specie in situazioni di emergenza (per Lecce sono partiti appena diciotto calciatori, di cui tre portieri), dall’altro le opportunità che i ragazzi ex Primavera potrebbero avere in prima squadra. Ma solo se effettivamente si decidesse di dargliela, un’occasione. Proverà a prendersela Wilfried Singo, che al “Via del Mare” sarà la prima e unica alternativa ai due esterni di fascia attualmente a disposizione, Aina e De Silvestri. Lui, che in prima squadra ha giocato fin qui solo da centrale e in Primavera si è destreggiato nel ruolo di esterno in un 3-5-2 solo nella prima parte di questa stagione.

Laxalt addio: così Singo si ritrova quarta alternativa

Ieri i granata hanno accontentato il Milan, risolvendo in anticipo il prestito di Laxalt. E non sono riusciti a chiudere per Maxime Busi, terzino del Charleroi classe 1999.

Così il diciannovenne ivoriano scala le gerarchie (in attesa del rientro di Ansaldi), ma occorrerà vedere fino a che punto. Al suo coetaneo Vincenzo Millico – ora anche lui, con Edera, prima alternativa ai tre attaccanti – Mazzarri mai ha dato un’occasione dal primo minuto. Ora, forse, vi sarà costretto dalla rosa corta: opportunità, oltre che rischio.

più nuovi più vecchi
Notificami
T
Utente
T

Sarà ben difficile per Singo riuscire a prendere il posto all’attuale terzino titolare: Belotti.

castellini1970
Utente
castellini1970

tanto divertente quanto vera… ; )

ale_maroon79
Utente
ale_maroon79

Singo tecnicamente e fisicamente è un difensore centrale… ma tanto da noi non è un problema, noi giochiamo il calcio 2.0 in cui i terzini fanno i centrocampisti, il centravanti fa il mediano e ci sono i portieri volanti.

ElRubio (Paolo)
Utente
ElRubio (Paolo)

Anche se per te Mazzarri gioca il calcio 2.0 con il portiere volante ci giocavo già io da bambino primissimi anni 80. Uolter resta un antico 😀

fringomax
Utente
fringomax

Diciamo un romanticone

Charlie66
Utente
Charlie66

singo quando ha giocato da esterno nella primavera lo ha fatto sempre molto bene, soprattutto è uno che sa crossare. il problema è: a uolter interessa l’articolo???

ale_maroon79
Utente
ale_maroon79

Ha fatto il terzino destro negli ultimi 4 mesi con Sesia contro i pari età… ragazzi, va bene sperare nell’exploit (lo spero anche io) ma nel calcio non è che si può sempre improvvisare tutto.