Ai microfoni di Sky, Salvatore Sirigu ha parlato del suo addio al Torino lanciando diverse frecciatine alla società granata

Schietto e diretto come sempre, Salvatore Sirigu ai microfoni di Sky ha parlato del suo addio al Torino togliendosi anche qualche sassolino dalle scarpe. “Sono arrivate critiche importanti, a volte ci sono passato sopra e a volte sono state di stimolo. A volte però sono arrivate troppo pesanti e mi hanno dato fastidio, io non mi faccio vedere sui media e sui social, io incasso e sto zitto e ogni tanto sputo veleno. Mi ha dato fastidio che nessuno abbia preso le mie difese, per una volta lo meritavo almeno come persona” ha esordito il portiere fresco campione d’Europa con l’Italia.

Sirigu sul Torino: “Bisogna guardare cosa si è fatto per tenere un giocatore”

“L’addio al Torino? Succede nel calcio, eravamo arrivati alla fine di un ciclo e basta – ha continuato il portiere – Rimpianti? Un po’ sì, non è semplice andar via da una squadra dove hai lasciato il cuore e da ragazzi a cui voglio bene. Ma uno deve guardare in faccia la realtà, vedere se sei apprezzato. E’ troppo facile dire che un giocatore voleva andare via, ma bisogna guardare cosa si è fatto per trattenere il giocatore non solo nel mese di giugno, ma anche prima. Io sono una persona che ha valori, quando vengono a mancare mi dà fastidio”.

Cairo su Sirigu: “Non l’ho visto felice di restare”

Nelle parole di Sirigu è facile leggere una risposta a quanto dichiarato da Urbano Cairo, in conferenza stampa, nel giorno della presentazione di Ivan Juric. “Sirigu con noi ha fatto quattro anni, ma nell’ultimo l’ho visto meno felice di restare con noi. Quindi credo che potesse essere giusto accontentarlo. E’ un portiere di grande esperienza è ancora nel pieno della carriera, magari può avere dei desideri diversi. Io con lui ho un ottimo rapporto. La motivazione però è importante, non è che non fosse attaccato alla maglia, lo è, ma se non sei al massimo concentrato e con la voglia di restare magari rendi sotto le tue possibilità” aveva dichiarato il presidente granata.

Salvatore Sirigu
Salvatore Sirigu
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 28-07-2021


80 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
2 mesi fa

In ogni caso grazie a chi ha tenuto, per 3 anni di fila, a galla il Toro dalla B, quest’anno pure ci ha salvato quando nelle ultime 4-5 serviva e poteva benissimo continuare a giocar contro come più di mezza squadra. Spero che possa trovare quello che non ha avuto… Leggi il resto »

cairo.jpg
Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
2 mesi fa

Si tirano fuori le credenziali d’ogni tipo per s.m.e.r.d.a.r.e. il giocatore e salvare chi dovrebbe bruciare all’inferno del calcio, il gobbo presidente che da 1 anni ci ha trasformati nello svuota cantine di mezza serie A e ultima delle squadre satellite dei gobbi di cui è socio.

Grafico.jpg
AT72
AT72
2 mesi fa

Nessuno ti ha mai difeso perchè negli ultimi due anni eri indifendibile…. Gran parte dei gol subiti sono dovuti alle tue papere… Volute o meno… Quindi o sei un ex calciatore oppure in malafede… Ottima mossa quella di Juric di non volerlo.

Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
2 mesi fa
Reply to  AT72

Quando ti ha salvato per tre anni di fila, pure l’ultimo, avete goduto tu e cairo, però, vermi infami che da 16 il nano, lui sì difendibile, eh?

cairo.jpg

È il giorno di Marko Pjaca: ecco chi è l’attaccante croato

Toro, l’allenamento mattutino: Bremer e Kone ancora a parte