Torino, Soriano: lavoro extra per entrare subito a regime

Soriano: lavoro extra per entrare subito a regime

di Valentino Della Casa - 9 Settembre 2018

Nonostante le già tre partite giocate nel Torino, Soriano ha bisogno di trovare la giusta forma: si allena duramente anche sulla parte atletica per essere al 100%

Ha voglia di spaccare il mondo Roberto Soriano, perché nel Torino intravede una grandissima occasione di rilancio, alla conquista della Nazionale. L’età è dalla sua, d’altra parte, e una stagione non particolarmente positiva (l’ultima) in Spagna non può condizionare il prosieguo della sua carriera. Ecco perché il ritorno in Italia, ecco perché il passaggio al Toro, materializzatosi in un lampo nel penultimo giorno di calciomercato. Poi, un esordio di pochi minuti con la Roma, e le due gare giocate contro InterSpal, che hanno dimostrato una cosa: la qualità non manca, ed è un valore indiscusso. La forma, ancora, è però da trovare, e a questo sta lavorando, con Walter Mazzarri.

Torino, Soriano: allenamenti in più per trovare la condizione

Proprio l’allenatore aveva chiaramente fatto capire del perché dell’impiego di Soriano nelle partita del Torino contro i lombardi e i romagnoli: l’infortunio di Baselli. Il centrocampista ex Sampdoria, che piace molto a Mazzarri, gode infatti della fiducia di tutta l’area tecnica, ma è innegabile che le gare che ha disputato siano state sotto tono: non gravemente insufficienti, non dei flop; solo, partite in cui la sagacia tattica non è stata sempre supportata dalla tenuta fisica. Nulla di negativamente sorprendente, anzi: sarebbe stato più strano il contrario. Ma proprio per questo al Filadelfia il giocatore sta sostenendo, oltre al consueto lavoro con i compagni, anche un mirato lavoro atletico.

Soriano: il Torino lo vuole presto al 100%

L’obiettivo? Sfruttare la sosta per permettere al giocatore del Torino di arrivare il prima possibile al top della forma. In questo modo, con un recuperato Baselli, Mazzarri si ritroverebbe con due giocatori dall’alto tasso qualitativo da poter alternare quando necessario, anche in vista di un passaggio a gara in corso al 3-4-1-2, come ha già dimostrato di fare. Allenamenti suppletivi, intensità atletica: Soriano nel Torino vuole essere un protagonista. E sta lavorando duramente, per diventarlo.

più nuovi più vecchi
Notificami
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
Utente
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)

Il Soriano che ricordo, capitano della Samp, che è stato allenato e benvoluto da entrambi i nostri ultimi 2 Mister, era un signor centrocampista, con un tiro preciso e potente.
Spero di rivedere presto quelle qualità in Granata.

Immer
Utente
Immer

Per l’obbligo di riscatto quante partite deve giocare? Mi sembra 15 ora solo 12 per capire se è ancora quello di una volta. Mquale è la preparazione spagnola un po deficitaria mah

Bischero
Utente
Bischero

Una volta ok dal punto di vista fisico sarà determinante. Per il momento non é in grado di fare 70 minuti.