Serie A, una partita in chiaro su Tv 8: intesa Sky-Spadafora

Spadafora-Sky verso l’intesa: una partita in chiaro su Tv8

di Giulia Abbate - 11 Giugno 2020

Il ministro dello sport Spadafora ha incontrato i vertici di Sky per discutere della questione diritti TV: al centro la possibilità di trasmettere la Serie A in chiaro

Non molla, Vincenzo Spadafora: l’idea di poter trasmettere in chiaro una parte delle prossime partite del campionato 2019/2020 continua ad essere un chiodo fisso per il Ministro dello Sport che, a tal proposito, ha incontrato i vertici di Sky (nello specifico l’ad Maximo Ibarra) proprio per cercare di definire un piano di azione da attuare alla ripresa della Serie A. Nell’incontro è stata discussa la possibilità di trasmettere, per un breve periodo, alcune delle partite del massimo campionato italiano in chiaro su Tv8 (non le sfide di cartello). Sembra che tra i due si sia raggiunta l’intesa intanto per trasmetterne una il 20 giugno prossimo per poi proseguire eventualmente nelle altre giornate. Non solo, perché sembra anche ci possa essere un accordo sulla trasmissione degli highlights per Rai e Mediaset subito dopo il fischio finale.

Diritti TV, serve la modifica della Legge Melandri

Spadafora dovrà infatti concentrarsi anche su due altri due aspetti della vicenda. Primo fra tutti quello legislativo. La trasmissione delle partite su canali diversi da quelli a pagamento, infatti, non è subordinata solo alla decisione delle pay-tv di accettare l’idea proposta dal Governo ma anche dalla necessità di modificare la Legge Melandri. Necessità che lo stesso Ministro si era già detto pronto ad affrontare.

Infine, non va sottovalutata la questione della concorrenza. Se Sky e il Governo dovessero riuscire a trovare un accordo serio e solido che permetta di realizzare l’idea di Spadafora, questo potrebbe scatenare non poche polemiche da parte di quelle reti che si troverebbero a gestire la presenza di un prodotto nuovo e concorrenziale all’interno del palinsesto di Tv8. Motivo per il quale il ministro dello Sport sta pensando di proporre, come soluzione al problema, la riduzione dei tempi di embargo delle immagini per le altre reti televisive.

Telecamera allo stadio Sky e Dazn
Telecamera allo stadio Sky e Dazn