I Top e Flop di Milan-Torino: cercasi Toro disperatamente - Toro.it

I Top e Flop di Milan-Torino: cercasi Toro disperatamente

di Giulia Abbate - 18 Febbraio 2020

I Top e Flop di Milan-Torino / Non basta la timida reazione del secondo tempo: il Toro crolla ancora e non dà segnali di ripresa

La timida reazione del secondo tempo di Milan-Torino fa, se possibile, ancora più rabbia: i granata avrebbero la possibilità di reagire e cambiare l’inerzia ad una stagione imbarazzante ma non si applicano abbastanza, non ci credono abbastanza e contro i rossoneri arriva la 5^ sconfitta consecutiva. Un ko, l’ennesimo della stagione, che fa precipitare il Toro a 5 lunghezze dalla zona retrocessione lasciando ben poco spazio a speranze e discorsi di qualunque tipo. Della sfida contro il Milan si salva ben poco e da San Siro Belotti e compagni non possono che uscire con un’unica certezza in tasca: se la strada continuerà ad essere questa l’esito non potrà che essere la disfatta.

Milan-Torino 1-0, i Top

Una timida reazione. Trovare un Top nella sfida contro il Milan è operazione assai ardua. E allora ecco che, se proprio si vuole trovare qualcosa da salvare, non resta che appigliarsi alla seppur timida e, in fin dei conti, sterile reazione del secondo tempo. Una reazione che ha visto Belotti e compagni tornare in campo dopo l’intervallo con un piglio parzialmente diverso da quello del primo tempo ma che, in realtà, ha prodotto l’ennesimo nulla di fatto. Nessun tiro in porta, nessun pericolo creato al Milan: salviamo il salvabile (poco) ma così comunque non basta.

Milan-Torino 1-0, i Flop

L’attacco. Un gol, inutile, contro il Sassuolo, uno contro la Sampdoria e il nulla contro Atalanta, Lecce e Milan. Due reti (che non hanno cambiato il risultato finale) in 5 partite: poche, troppo poche. L’attacco del Torino continua a faticare, a non produrre, a non sostenere una squadra che avrebbe un bisogno vitale di ritrovare la via del gol. Di ritrovare i propri bomber, a partire dal Gallo Belotti, da troppo tempo a secco. Una sterilità, quella del reparto avanzato, che sembra essere lo specchio di questo Toro molle e incapace di reagire.

Il primo tempo. AAA cercasi Toro disperatamente. Così si potrebbe sintetizzare il primo tempo di Milan-Torino con i granata completamente in balia dei rossoneri. Nessun segno di vita, nessun tentativo di impensierire anche solo un briciolo la squadra di casa e soprattutto nessun segnale di quella ripresa più volte invocata nelle ultime settimane. Niente di niente e il Milan ne approfitta.

La 5^ sconfitta consecutiva. E sono 5. Cinque come i punti che adesso separano il Toro dalla zona retrocessione. Cinque sconfitte consecutive che cambiano radicalmente gli obiettivi stagionali: dalla speranza di poter raggiungere l’Europa per cercare di giocarsi le proprie carte anche la prossima stagione, alla speranza di non buttare quanto di buono fatto negli ultimi anni alle ortiche, tornando nel limbo della Serie B. Cinque sconfitte che riportano in casa Toro il calvario di anni bui, lo spettro della retrocessione e la speranza di salvarsi.

più nuovi più vecchi
Notificami
rotor
Utente
rotor

Flop Belotti irriconoscibile.

flofloo
Utente
flofloo

Flop: Ansaldi messo in campo ancora imprepsrato, Berenguer, da sempre giocatore da serie B.

LeovegildoJunior
Utente
LeovegildoJunior

Le sensazioni sono orribili, altroché! Razionalmente pensare di andare in B in un campionato dove ci sono Spal, Brescia, Lecce, Genoa e la debosciata Samp di quest’anno, sarebbe semplicemente ridicolo perché i nostri sono generalmente scarsi ma quelle squadre che ho appena citato sono un non senso in una serie… Leggi il resto »