Tredici anni fa furono sei le sconfitte consecutive del Torino, ad Alberto Zaccheroni costarono il posto sulla panchina granata

Ora sono cinque le sconfitte consecutive del Torino in questo campionato. Cinque come le partite giocate nel girone di ritorno. Cinque come i punti di vantaggio sul Genoa e, di conseguenza, sulla zona retrocessione. Una striscia di risultati negativi come questa la squadra granata non la viveva da inizio 2007, tredici anni fa: all’epoca l’allenatore era Alberto Zaccheroni e il suo Torino di partite consecutive ne perse addirittura sei. Prima 1-3 in casa contro l’Inter, Poi 1-0 a Parma, 2-3 in casa contro l’Udinese, 1-2 con la Reggina, 2-0 a Roma contro la Lazio e 3-0 sul campo del Chievo. Dopo la partita del Bentegodi Zaccheroni venne esonerato.

Torino: cinque sconfitte di fila in campionato, sei considerando anche la Coppa

Non corre di certo pericoli Moreno Longo, che ha ereditato una situazione già particolarmente difficile e i primi tre ko della serie: il primo a Reggio Emilia contro il Sassuolo, poi quelli pesanti contro Atalanta e Lecce. Se consideriamo pure la Coppa Italia, anche questo Torino ha perso sei partite di fila: un chiaro segnale del pessimo stato di salute della formazione granata.

Contro il Milan qualche piccolo segnale di ripresa dal punto di vista del morale c’è stato, ma è sul piano del gioco che la squadra continua a palesare grandi problemi. Il recupero di Cristian Ansaldi e quello di Daniele Baselli (ieri in panchina) potranno certo aiutare Longo nel raggiungere la salvezza. Proprio come il Torino di Zaccheroni prima – e De Biasi poi – anche per questa squadra granata l’obiettivo è ora evitare la retrocessione in serie B.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 18-02-2020


8 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
bmarco
bmarco
1 anno fa

E se tornasse Testona di Ghisa?

granataenientepiu
granataenientepiu
1 anno fa
Reply to  bmarco

Credo che il tuo commento non sia una battuta…se dovessimo perdere col Parma ( che in questo momento assieme alla Lazio è il peggiore avversario che poteva capitarci) io sinceramente non escluderei questa soluzione da parte del por.co di Masio vedendosi franare la terra sotto i piedi…perché non credo che… Leggi il resto »

tarzan_annoni
tarzan_annoni
1 anno fa
Reply to  bmarco

Non credo possa tornare. Ha rescisso il contratto

rotor
rotor
1 anno fa

Squadra di mammolette rassegnate,sara un agonia e un calvario sino alla matematica retrocessione,vergognatevi ,su altre piazze vi prenderebbe a calci sul lato b,altro che post sui social,tutti in ritiro e muti.

leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
1 anno fa

Quando non si vede la ben che minima reazione nemmeno dopo essere andati sotto.. allora vuol dire che non c’è più nulla da fare..encefalo piatto..

Milan-Torino, ecco dove vedere la partita in TV e in streaming

I Top e Flop di Milan-Torino: cercasi Toro disperatamente