Torino-Atalanta, i precedenti in Serie A tra granata e bergamaschi

Torino-Atalanta, i precedenti sorridono ai granata, imbattuti in casa dal 2007

di Veronica Guariso - 22 Gennaio 2020

I precedenti di Torino-Atalanta / Le statistiche favoriscono i granata, che hanno all’attivo 27 vittorie. L’1-1 è però il risultato che più volte si è ripetuto nella storia

Dopo la sconfitta con il Sassuolo, il Toro dovrà rimboccarsi le maniche. Lo attende l’Atalanta, reduce da un periodo poco florido: due sconfitte nelle ultime due partite non sono facili da digerire. Gasperini ed i suoi cercheranno di evitare la terza, che potrebbe costare caro a livello di classifica. I precedenti sono a favore dei granata: il Toro, in casa, ha battuto 27 volte l’Atalanta su 51 scontri totali, con l’ultima che risale proprio allo scorso anno. La Dea l’ha spuntata solamente 6 volte, mentre sono 18 i pareggi totalizzati. Non a caso infatti il risultato che si è verificato di più è l’1-1, riscontrato in ben 13 sfide. Anche per quanto riguarda il numero di gol realizzati, il club granata ha la meglio, con 94 reti in attivo, contro le 46 neroazzurre. Sarà perciò una sfida ardua, con entrambe le formazioni che proveranno a portarla a casa.

Torino-Atalanta, nel ’42 la sfida con il maggior numero di gol

E’ il 24 maggio 1942, la 27^ giornata di campionato. Arriva il momento della sfida tra il Torino e l’Atalanta. Il match si disputa al Filadelfia e diventa la partita tra i due club con più gol realizzati. I granata si impongono infatti con un 9-1, 4 reti nel primo tempo e 5 nel secondo. Provvidenziali le doppiette di Ossola e Gabetto che, con la tripletta di Felice Placido Borel e le reti aggiuntive di Romeo Menti e Citterio, danno vita ad un risultato straordinario, quasi surreale. Poco ne può la Dea, che si toglie la soddisfazione di andare a segno almeno una volta, con Pagliano al 77′. Inutili gli sforzi ulteriori, vanificati da una partita a senso unico.

Torino-Atalanta, nel 2007 l’ultima sconfitta dei granata

Il Toro è imbattuto dalla stagione 2006-2007. L’ultima sconfitta risale infatti al 15 aprile 2007, con i granata che non riescono a farsi valere nonostante la superiorità numerica. Partita molto fisica, che costringe l’arbitro Gava, di Conegliano Veneto, ad intervenire più volte: sono infatti 6 i cartellini estratti in totale, con Adriano che viene espulso dopo una prima ammonizione. I bergamaschi sono però già in vantaggio di due gol: ci hanno pensato Bellini al 1′ e Zampagna all’8′ ad aprire le danze. Al 70′ arriva poi la rete di Abbruscato, insufficiente però ad assicurare il pareggio al Toro.

Torino-Atalanta, l’ultimo precedente

Anche l’ultimo precedente sorride al Toro. Si tratta della sfida del 23 febbraio 2019: Mazzarri contro Gasperini. I granata sono ottavi, ma ocn una vittoria possono risalire la classifica e ci riescono, piazzandosi infatti al sesto posto. La svolta arriva a fine primo tempo con Izzo che segna la prima rete del match al 42′, dopo un giro palla complicato, ma è Rincon a chiuderla subito dopo l’intervallo, con un tap-in vincente che spiazza il portiere avversario. Con il 2-0, il Toro prosegue la scia di risultati positivi, inseguendo l’Europa League che arriverà poi a fine stagione.

L’Atalanta è pronta ad invertire l’andamento, con il Toro che dovrà invece cercare di vincere per evitare un altro crollo.

0 0 vote
Article Rating

4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
io
io
5 mesi fa

noi saremmo favoriti solo nelle statistiche perchè in pratica partiamo gia’ battuti …..

max
max
5 mesi fa

Altro record alla portata del nostro mister. Riuscire a farsi battere dopo 13 anni😢

granatiere
granatiere
5 mesi fa

Speriamo non si riscattino propio con il TORO! perché di regali ne abbiamo fatti anche TROPPI!! loro però hanno gioco…e giocano i giovani….fosse venuto da noi….il gasp….ah no e gobbo..🤷‍♂️