Torino, Belotti al top per falli subiti e legni colpiti: i numeri

Record di legni colpiti e di falli subiti: i numeri danno ragione a Belotti (e a Longo)

di Veronica Guariso - 25 Luglio 2020

Andrea Belotti è il giocatore che ha colpito più legni in questa stagione e che ha subito più falli. I numeri confermano i suoi sforzi in campo

Tornato a segnare con continuità, Belotti è riuscito a mantenere alta la propria media gol. Il Gallo vanta infatti 16 gol in campionato, 7 dei quali realizzati nel post-lockdown, per un totale di 22 reti, contornate da 4 assist. Il rendimento del capitano del Toro è decisamente migliorato e lo ha portato a superare anche quanto fatto nella scorsa stagione. 7 però è anche il numero corrispondente ai legni colpiti da Belotti, che si è aggiudicato il primato nella sfida contro il Verona. Un dato interessante, che conferma quel pizzico di sfortuna che ha caratterizzato qualche momento attraversato dal Torino. I granata, che non hanno ancora trovato la salvezza matematica, avrebbero sicuramente tratto vantaggio da qualche gol in più, così come il Gallo.

Belotti, sua anche la classifica dei falli subiti

É sua perciò la corona. Alle sue spalle, in classifica c’è Lorenzo Insigne, con 6 pali e traverse totali colpiti, superato nell’ultima giornata di campionato. Belotti resta però al top anche di un’altra classifica infelice: quella dei falli subiti, già sua lo scorso anno con 111 interventi scorretti ai suoi danni. Il rendimento, che ricorda molto quello della stagione passata, è il medesimo anche su questo fronte. Sono già 96 i falli subiti, con 3 giornate dalle fine. Al secondo posto c’è Castrovilli a quota 80. É perciò netta la differenza, dettata anche dallo spirito di sacrificio e dai costanti ripiegamenti difensivi del capitano del Torino, che lotta su ogni pallone ed esce dal campo sfinito dopo ogni partita.

Il Gallo è la chiave del Toro di Longo, che lo difende

Ovviamente sono dati che non passano inosservati agli occhi di Longo, che lo considera l’elemento chiave del suo Toro. Con il nuovo tecnico, non solo i granata hanno ritrovato la motivazione giusta per prendersi la salvezza, ma anche il Gallo ha cambiato faccia. L’idea di inserirlo come ala si è rivelata vincente, nonostante le critiche ed a dimostrarlo è il campo. I numeri supportano la scelta di Longo, che ha difeso il numero 9 del Toro a spada tratta. Eguagliare quanto fatto da Immobile e Rizzitelli non è un caso, e con qualhe legno in meno nelle ultime sfide, oltre a risultati diversi per il Torino, sarebbe arrivato anche il record storico. Questione di “se” e di “ma”, ma forse Longo ed i suoi potrebbero trovarsi in una situazione diversa ora.

Andrea Belotti al tiro in Torino-Udinese 1-0, serie A 2019/2020
Andrea Belotti al tiro in Torino-Udinese 1-0, serie A 2019/2020

11 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Pedric
Pedric
1 mese fa

Grazie Andrea, per tutto. In bocca al lupo x la tua carriera.

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
1 mese fa

Bravissimo il nostro Capitano, anzi monumentale, ma…..
Tanta fatica, talento, perseveranza, tenacia e abnegazione per cosa?
Trovare il punticino che salvi la categoria.
Speriamo di centrare questo ” prestigioso obiettivo”.
PS. Domani è il 27 Luglio.

angelo62
angelo62
1 mese fa

Se parliamo di falli, sono in realtà molti di più perchè almeno 2/3 non gli vengono fischiati (vedasi il rigore contro il verona)