Torino-Bologna 1-0: i Top e i Flop. Vittoria sofferta per i granata

Berenguer ispirato ma che crollo nel secondo tempo! I Top e i Flop di Torino-Bologna

di Veronica Guariso - 13 Gennaio 2020

I Top e i Flop di Torino-Bologna 1-0: la rete di Berenguer, unita alla difesa ritrovata, porta alla vittoria, particolarmente sofferta nel secondo tempo

Continua l’inzio scoppiettante del nuovo anno per il Torino. Nonostante l’impegno di giovedì in Coppa Italia, molto dispendioso dal punto di vista delle energie, Mazzarri ed i suoi sono comunque riusciti ad imporsi sul Bologna con un 1-0, agguantando il settimo posto e tornando in corsa per l’Europa League. Il vantaggio, arrivato all’11’ del primo tempo grazie ad un colpo di Berenguer su assist di Belotti, è stato mantenuto per la durata dell’intero match, cosa non vvenuta in altre occasioni. I granata sembrano perciò in ripresa e possono tornare ad essere pericolosi. La chiusura del girone di andata, a differenza di quella del 2019, è stata molto positiva ed è un buon punto di partenza per continuare ad inseguire l’obbiettivo della stagione.

Torino-Bologna 1-0: i Top

Il gol di Berenguer. Da buon giocatore a goleador è un attimo, ed è questo il caso di Alex Berenguer che, con la rete realizzata contro il Bologna si è portato a quota 5 in campionato. Già in Coppa Italia si era reso protagonista con l’assist a De Silvestri e il rigore decisivo. Se l’anno scorso era stato privato in più occasioni del merito di aver centrato lo specchio, quest’anno sta recuperando quanro gli è stato tolto, con qualche extra. Sembrerebbe essere il suo anno non solo per i gol realizzati, ma anche per le prestazioni di cui si reso autore nel corso della stagione. La crescita c’è stata e si vede, ora non resta che mantenerla continua.

Una difesa solida. Dopo qualche errore di troppo, ecco che le retrovie del Toro sono tornate a farsi apprezzare. E’ infatti anche grazie a loro se i granata sono riusciti a mantenere il vantaggio, senza subire gol. Un altro clean sheet per Sirigu (il secondo consecutivo per la prima volta da inizio cmapionato), che ha così potuto festeggiare al meglio il compleanno, ma il merito non è soltato suo. La difesa si è infatti resa provvidenziale in più occasioni, in particolare con Nkoulou che ha bloccato le iniziative offensive del Bologna.

La terza vittoria consecutiva. Un inizio decennio sopra le righe per il Toro, che è riuscito ancora una volta a portare a casa i tre punti. E’ la terza consecutiva, tenendo conto del match di Coppa Italia, ed assicura così un avvicinamento provvidenziale al sesto posto, riaprendo anche la corsa all’Europa League. Il momento negativo potrebbe essere stato superato definitivamente, ma ora è il momento della continuità nei risultati. Nel mirino ora c’è il Sassuolo.

Torino-Bologna 1-0: i Flop

Il secondo tempo in sofferenza. Nonstante l’epilogo felice della sfida contro il Bologna, il Toro ha subito comunque un calo drastico nella seconda frazione di gioco, rischiando più volte il pareggio da parte degli avversari. Gli errori in uscita, ancora incisivi, uniti alla stanchezza si sono fatti sentire con tutto il loro peso, provocando qualche disattenzion di troppo. Questa volta, la fortuna ha scelto di non voltare le spalle al Toro, che alla fine ha avuto comunque la meglio.

Aina e Meité sotto tono. Dovevano essere tra le promesse più convincenti del club granata, ma si sono invece rivelati mediocri. Sia Aina che Meité, ancora poco pungenti quest’anno, anche col Bologna non sono riusciti a rendere al meglio. Il centrocampista, che già con il Genoa aveva peccato di troppa irruenza, facendosi espellere per doppia ammonizione, ha reso poco, facendosi saltare più volte e ripiegando su interventi fallosi. Anche Aina ha faticato, perdendo diversi palloni e faticando ad arrivare nella zona offensiva del campo, per favorire la manovra ai compagni e crossare.

Please Login to comment
  Iscriviti  
Notificami