Gleison Bremer, reduce da un infortunio alla caviglia, ha avuto una ricaduta contro il Rennes: a rischio la Coppa Italia

Prima tegola importante per il Torino di Juric che oltre alla sconfitta, contro il Rennes ha anche perso uno dei pezzi importanti della propria difesa. Nuovo infortunio alla caviglia destra per Gleison Bremer, che aveva già riscontrato problemi fisici durante il ritiro a Santa Cristina Valgardena. Il brasiliano resta in dubbio infatti per l’esordio in Coppa Italia che sotto Ferragosto vedrà i granata impegnati contro il Vicenza nel match valevole per il primo turno.

Bremer, un altro infortunio alla caviglia

Inizio sfortunato per il brasiliano, già fermato da un primo infortunio alla caviglia nella fase iniziale della preparazione estiva. Il recupero gli ha permesso di tornare a disposizione in fretta. Si è infatti reso protagonista già durante il match contro il Rennes, durante il quale è stato schierato titolare. A partita in corso però, una ricaduta lo ha costretto a lasciare il campo anticipatamente, venendo sostituito da Armando Izzo. Il nuovo stop ha messo in allarme il tecnico croato, già privo di Lyanco.

Toro, martedì le valutazioni sulla caviglia di Bremer

Dopo due settimane di lavoro, Juric ha infatti scelto di dare un paio di giorni liberi ai suoi, per farli rifiatare in vista dell’ultimo sprint prima dell’inizio. Bremer, che ha rinunciato alle Olimpiadi con il Brasile per prepararsi al meglio con il Torino, potrà quindi approfittarne per recuperare le energie. Il rientro, previsto per martedì, corrisponde anche alla data dei test per delineare la natura dell’infortunio ed i tempi di recupero. Juric non vuole rischiare nulla, soprattutto ora che il tempo stringe e che il brasiliano è stato ufficialmente promosso tra i pilastri da cui ripartire.

Gleison Bremer
Gleison Bremer
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 03-08-2021


8 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
2 mesi fa

Direi bene lo scorso anno con Sirigu n’koulou abbiamo preso una caterva di gol, ora che il primo non è stato praticamente sostituito e il secondo per niente e con lyanco già scarso e che non vuole assolutamente restare al Torino, rimaniamo giusto giusto con izzo, bremer e buongiorno, se… Leggi il resto »

ardi06
ardi06
2 mesi fa
Reply to  ardi06

Ah già c’è djidji, bene

Troposfera Granata
Troposfera Granata
2 mesi fa
Reply to  ardi06

Col Rennes giocavano Djidji, Bremer e Rodriguez.
Oltre a loro mi risulta che abbiamo Izzo e Buongiorno.

parmatoro
parmatoro
2 mesi fa

Ma sto benedetto incontro risolutore lo fanno o no??
Capirai se uno aspetta di vedersi per decidere il da farsi..
Lo hanno già deciso entrambe le parti da un bel pezzo!!

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
2 mesi fa
Reply to  parmatoro

come ho gia scritto, ce lo vedo un allenatore che arriva e che in piu di un mese che è qui, non sente telefonicamente il giocatore simbolo, il capitano.
Si! come no!

10genà
10genà
2 mesi fa

sah ma ‘sto famoso faccia a faccia? L’incontro che deciderà le sorti dei Nostri Eroi?

Ultimatum di Juric a Belotti: oggi il confronto tra i due

Sirigu: “Belotti? Non deve prendersi troppe responsabilità, deve essere felice”