Per il capitano granata sarà una gara speciale: si ritroverà ad affrontare quella che ora sarebbe potuta essere la sua nuova squadra

Prosegue il conto alla rovescia che porterà alla gara tra Torino e Atalanta, in programma lunedì 4 dicembre alle ore 20:45. Gli uomini di Juric arriveranno all’appuntamento con l’obbiettivo di riprendere il cammino in campionato, dopo la sconfitta rimediata contro il Bologna di Thiago Motta. Tra questi c’è anche il capitano Alessandro Buongiorno, che si ritroverà ad affrontare il club che tanto lo aveva desiderato in estate.

Il rifiuto in estate

Sarà una gara dalle mille emozioni per il difensore granata: le stesse che lo hanno spinto a rimanere nel Torino. “Si è preso una notte per rifletterci, poi ha deciso di non andare via”, aveva detto Davide Vagnati dopo il rifiuto del numero 4, che ha scelto di ascoltare i sentimenti: “C’è stato un momento di grande scelta, in cui ho pensato tanto, ma alla fine ha vinto il cuore e sono contento che sia andata così“. Sì perché Buongiorno, rifiutando il trasferimento a Bergamo, ha detto no anche alle coppe europee e a un cospicuo aumento dello stipendio. E nel calcio di oggi, spesso e volentieri, a fare la differenza è proprio il lato economico.

Affronterà Scamacca

In occasione del posticipo del Grande Torino Buongiorno sarà impegnato e non poco a guidare la difesa. Ad affrontarlo, con ogni probabilità, ci sarà il compagno di Nazionale Gianluca Scamacca, supportato da Lookman. Sarà un duello complicato per il capitano del Toro: l’attaccante è stato infatti escluso dai titolari nell’ultima gara contro il Napoli e avrà una gran voglia di rivalsa. Il difensore sarà dunque chiamato a una gran prova, l’ennesima nella sua esperienza nel Toro.

Alessandro Buongiorno
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 01-12-2023


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
oasis torino
2 mesi fa

Ma come? non ha deciso insieme al pves di rimanere?

mavafancairo
2 mesi fa
Reply to  oasis torino

ma che dici ? è il pves che l’ha convinto a rimanere !

oasis torino
2 mesi fa
Reply to  mavafancairo

ahhh si giusto giusto!

Beru
Beru
2 mesi fa

Scamacca (se giocherà lui) è tipologia di giocatore contro cui Bongio dovrebbe riuscire a far bene. Speruma.

Torino, Zapata è la bestia nera dell’Atalanta: il dato

Torino, tocca di nuovo a Milinkovic-Savic: ristabilite le gerarchie