Il difensore cresciuto nel Torino non è riuscito a farsi perdonare dopo l’errore contro il Sassuolo: altra prestazione sottotono

Aumenta la scia negativa del Torino, che dopo un inizio di stagione positivo, ha cominciato ad accusare qualche colpo. Questa volta però, non si tratta solo di un problema del reparto offensivo. Anche la difesa ha infatti esternato un calo non indifferente, che ha reso emblematico il rendimento di Alessandro Buongiorno. Dopo l’errore con il Sassuolo, ci si aspettava un riscatto da parte sua, che eprò non c’è stato contro i partenopei, anzi.

Buongiorno, tante responsabilità e poca attenzione

Fiducia che non manca, così come le responsabilità per il difensore cresciuto nel vivaio granata. Contro il Sassuolo è infatti sceso in campo con la fascia al braccio, simbolo dagli oneri importanti. Forse troppo, per il classe ’99 che, dopo aver sottolineato di voler ripagare questo privilegio sul campo, non è riuscito a tornare ai suoi livelli. “Ci è mancata un po’ di cattiveria sotto porta e un po’ di concentrazione dietro. E’ stato un problema di concentrazione“, queste le parole dopo i neroverdi, le stesse che avrebbe potuto esprimere post-Napoli.

Toro, altra prestazione deludente per Buongiorno

Anche contro i partenopei, la testa della squadra sembrava altrove, così come l’attenzione, che è costata ben tre gol. E Alessandro Buongiorno non è di certo esente da colpe. Sul primo gol è andato in copertura su Anguissa, senza riuscire ad anticiparlo e lasciandogli la possibilità di tagliare alle sue spalle. Al raddoppio, ha invece ripiegato in ritardo, senza riuscire a recuperarlo. Poche responsabilità nell’ultimo, con Lukic che sembrava essere in controllo su Kvaratskhelia. La strada è ancora lunga ma il tempo stringe, soprattutto con il derby dietro l’angolo. Contro l’Empoli è il momento giusto per risollevarsi.

Alessandro Buongiorno
Alessandro Buongiorno
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 02-10-2022


32 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Bologna65@
Bologna65@
1 mese fa

Buongiorno chi?

odix77
odix77
1 mese fa

avevamo cominciato molto bene…. e non starei qui a bocciarlo completamente… l’allenatore però dovrebbe vederlo il momento di forma e soprattutto relegare in panchina l’acquisto piu costoso mi sembra una foll.ia.

deolone72
deolone72
1 mese fa

Avere Buongiorno al posto di Bremer è già una dichiarazione di impotenza, quindi non mi stupisco di nulla. Il ragazzo non ha assolutamente ancora i mezzi per reggere in mezzo ad una difesa da serie A centro classifica e si vede: è lento, è distratto e il suo uomo segna… Leggi il resto »

ardi06
ardi06
1 mese fa
Reply to  deolone72

Esatto, l’unica cosa è che per la lingua ed il campionato olandese completamente diverso dal nostro, sia difficile per Juric dargli i giusti dettami tecnico tattici e lo stesso schuurs abbia difficoltà a comunicare con i compagni sia in allenamento che in partita

T9
T9
1 mese fa
Reply to  deolone72

Non è solo colpa del singolo. Col gioco che facciamo non puoi fare interventi a vuoto come quello di Singo che ci è costato il primo gol. Il secondo gol non è colpa solo di Buongiorno ma di tutta la fase difensiva. Un conto è avere UN SOLO centrale che… Leggi il resto »

Miranchuk, rientro sotto le aspettative: gli elogi di Juric sono stati contraddetti sul campo

Al Maradona ha vinto il Napoli: ma i numeri dicono il contrario