Grande prestazione del Torino, che davanti ai propri tifosi si è imposto con un netto 3-0 sul Napoli: ottima partita anche da parte di Djidji

Avvio migliore non ci poteva essere per il Torino, che ha inaugurato il nuovo anno con una masterclass. I ragazzi di Juric hanno sconfitto davanti ai propri tifosi il Napoli di Walter Mazzarri, campione d’Italia in carica ma con alcune defezioni e con un umore agli opposti rispetto alla passata stagione. Una prestazione nel complesso ottima da parte della squadra, ma che ha visto in particolare alcuni singoli esaltarsi. Tra questi, anche il buon Koffi Djidji, che era alla prima da titolare dopo più di 7 mesi. Il difensore franco-ivoriano ha passato un periodo molto difficile, non potendo aiutare la squadra dopo il rinnovo a causa di complicazioni che hanno seguito un’operazione all’ernia inguinale, e in questo senso la sua prestazione assume un valore diverso. L’ex Nantes è riuscito a bloccare per tutta la partita le sgasate di Kvaratskhelia e Mario Rui, rendendosi impeccabile in ogni intervento. E al momento dell’uscita dal campo, è poi spiccato il lungo e sorridente abbraccio con mister Juric.

Bentornato Djidji

L’allenatore in conferenza stampa ha dichiarato: “Con Djidji c’è un rapporto molto personale, ha avuto due operazioni, ha firmato e non riusciva a recuperare, era triste, ora lo stiamo introducendo di nuovo, la gamba sta tornando, comincia a stare bene: è il Koffi che abbiamo ammirato”. Effettivamente, per il difensore, non deve esser stato semplice dal punto di vista emotivo. Subito dopo il rinnovo di contratto, infatti, è stato costretto a fermarsi a causa del problema già citato, e per diversi mesi non si è neppure potuto allenare. Adesso però Djidji sembra essere tornato ai fati di un tempo, e in casa Torino non possono essere che contenti. Un po’ meno lo sarà Adrien Tameze, che adesso dovrà faticare maggiormente per ritrovare il posto da titolare: se il numero 26 continua a essere quello visto contro il Napoli, sarà difficile toglierlo dalla difesa.

Koffi Djidji
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 08-01-2024


9 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Claccone
Claccone
1 mese fa

Ieri grande partita di Djidji che ha annullato Kvara ed ottima la scelta di Juric!!
Con il suo rientro in difesa ed anche a centrocampo con Tameze siamo apposto
Bisogna dare continuità ai risultati perché le prestazioni ci sono, forza ragazzi!!

eurotoro
eurotoro
1 mese fa

Quando c’è da giocare alti per me è il miglior braccetto di dx e quindi mi farebbe piacere finisse la carriera qui a torino a fare da chioccia ad un giovane.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)

Juric ha detto che Djidji era molto triste per avere rinnovato e subito dopo non aver potuto giocare. Si sentiva in colpa!!! Ragazzo serio, molto serio e in gamba!!!!! Tra l’altro, lui, UOMO VERO quindi, tra i più perculati dagli zerotreini (altro genere di specie!) E a chi dice che… Leggi il resto »

MondoToro
1 mese fa

Non ti lanciare, ho avuto modo di vederlo da molto molto vicino. Non è esattamente come lo hai descritto.

MondoToro
1 mese fa

Niente di che, semplicemente alcuni comportamenti di cui sono a conoscenza e che non dipingono l’ uomo come pensi tu. Altro mi dispiace ma non posso dire.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
Reply to  MondoToro

Per natura non do mai troppo credito ai pettegolezzi Davvero, non è una questione personale, o una sfiducia nei tuoi confronti Faccio così sempre e con tutti Io invece da quel che so, trattasi di persona seria. Abbastanza seria. Juric in qualche modo conferma Per ora resta il mio giudizio… Leggi il resto »

MondoToro
1 mese fa

Sì, qualcosa più di un pettegolezzo quando sei presente fisicamente, ma non trattandosi di nulla di grave, ognuno tiene il suo pensiero. Non dico che sia uno che ammazza le vecchiette, ma neanche uno che le aiuterebbe ad attraversare, mettiamola così. 😁 Un po’ come l’ eroe del 2006 Grosso,… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
Reply to  MondoToro

Come detto non metto in dubbio le tue parole, ma preferisco rimanere con il mio pensiero, in assenza di prove provate

Non giudico mai male per sentito dire
Mentre, lo ammetto, sono più propenso ad accogliere i sentito dire bene

Torino, Juric blinda Gineitis: “Non voglio cederlo”

Dal Grande Torino non si passa: solo una sconfitta nel girone d’andata