Durante il ritiro Juric dovrà decidere se affidare il ruolo di primo portiere a Milinkovic-Savic o al nuovo arrivato Berisha

Il Toro ha dato il via alla nuova stagione. Uno dei primi compiti per Ivan Juric sarà quello di stabilire a chi affidare il ruolo di portiere titolare. Il tecnico granata dovrà decidere se scegliere Vanja Milinkovic-Savic, fresco di rinnovo fino al 30 giugno 2024, oppure puntare e dare fiducia al nuovo arrivo e primo acquisto da parte dei granata, Etrit Berisha. Il Toro dopo le visite mediche svolte ieri oggi completerà i controlli medici. Effettuerà un secondo giro di tamponi molecolari e nel pomeriggio si procederà alla vaccinazione del gruppo squadra. Da domani inizierà il lavoro in campo al Filadelfia e solo allora inizierà davvero il duello tra Berisha e Milinkovic-Savic. Nel mentre, sempre per quanto riguarda i portieri, Sava e Gemello cercheranno di contendersi il ruolo di terzo portiere. Dopo Sirigu, che la prossima settimana deciderà il suo futuro, il Toro ripartirà o dal giocatore arrivato dalla Spal oppure dal portiere serbo che nella scorsa stagione ha ricoperto il ruolo di secondo portiere trovando però qualche chance in campo.

Milinkovic-Savic: il rinnovo nonostante gli errori nella scorsa stagione

Il portiere serbo nella scorsa stagione non ha mai sfruttato le occasioni in cui è sceso in campo, sia sotto la gestione di Marco Giampaolo sia chiamato in causa quando sulla panchina granata sedeva Davide Nicola perché Salvatore Sirigu era stato fermato dal Covid. Milinkovic-Savic nella scorsa stagione ha collezionato 5 presenze in serie A e 3 in Coppa Italia. La partita peggiore il numero 32 granata l’ha rimediata in campionato allo stadio Dall’Ara contro il Bologna, dove il portiere serbo ha incassato un gol da fuori area con il pallone che gli è passato in mezzo alle gambe, commettendo un errore molto grave. Archiviata la scorsa stagione Milinkovic-Savic è focalizzato nel provare a convincere Juric ad affidargli il ruolo di portiere titolare. Un’occasione troppo ghiotta, anche se dovrà sgomitare e vedersela con un profilo come Berisha.

Berisha vuole prendersi il Toro

Berisha in queste ore sta vivendo i suoi primi giorni all’ombra della Mole, pronto a cercare di conquistare Juric. Il portiere della nazionale albanese sicuramente è un giocatore con maggiore esperienza e affidabilità rispetto Milinkovic-Savic. Il nuovo portiere del Toro infatti in Italia ha vestito la maglia della Lazio dove ha raccolto 60 presenze prima di passare nell’estate del 2016 all’Atalanta. Infine è approdato alla Spal nel luglio del 2019 grazie a Davide Vagnati, che allora rivestiva il ruolo di direttore sportivo del club ferrarese. L’attuale responsabile dell’area tecnica granata conosce già molto bene Berisha. Adesso toccherà al portiere albanese superare la concorrenza di Milinkovic-Savic. Solo ora il duello tra i due portieri entra nel vivo. Juric non potrà sbagliare questa importante decisone, in quella che dovrà essere per il Toro una stagione di rilancio.

Etrit Berisha
Etrit Berisha
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 07-07-2021


9 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
MondoToro
MondoToro
3 mesi fa

Se si trattasse di un’altra squadra potremmo sbellicarci dalle risate…e invece.

bombereleven
bombereleven
3 mesi fa

Berisha è un portiere medio medio ma avrà vita facile perché l’altro non è manco un portiere……..

ardi06
ardi06
3 mesi fa

WOW che emozione, due titani che combatteranno per la titolarità nel fc

Quaranta giorni per plasmare il Toro: il primo esame di Juric

Segre, nuova ripartenza in granata: ora deve convincere Juric