Il Toro è in Europa se… tutte le combinazioni che possono favorire i granata

di Andrea Piva - 18 Maggio 2019

La vittoria della Lazio nella finale di Coppa Italia ha complicato la strada del Torino, ma qualificarsi a una coppa europea è ancora possibile

Difficile sì, impossibile no. La strada del Torino verso l’Europa League, specialmente dopo la vittoria della Lazio nella finale di Coppa Italia contro l’Atalanta che ha reso vano il settimo posto, è diventata più complicata ma Andrea Belotti e compagni devono e possono ancora credere al traguardo internazionale. La formazione granata deve guadagnare almeno una posizione in classifica e terminare il campionato nelle prime sei posizioni e, a due giornate dalla fine, tutto questo è ancora possibile. Vediamo come.

Torino in Europa League: le combinazioni di risultati possibili

Partiamo dal presupposto che per ottenere il pass per l’Europa il Torino non potrà permettersi errori negli ultimi 180 minuti di campionato: serviranno due vittorie contro Empoli e Lazio. Una volta arrivati a quota 66 punti, i granata dovranno sperare in una sconfitta della Roma contro il Sassuolo o contro il Parma, in modo che i giallorossi (al momento sesti) concludano il campionato a 65 punti. Oppure si possono riporre le proprie speranze in Frosinone e Spal, le prossime due avversarie del Milan: se i rossoneri non andranno oltre i 4 punti negli ultimi due incontri, il Torino con due vittorie supererebbe in classifica la squadra di Gattuso con cui è in vantaggio negli scontri diretti. Attenzione però, nel caso in cui Torino, Milan e Roma dovessero terminare la stagione tutte a pari punti, i granata sarebbero fuori dall’Europa. Vero che Belotti e compagni hanno ottenuto quattro punti contro i rossoneri ma non ne hanno ottenuto nessuno con i giallorossi, che contro i rossoneri hanno perso 2-1 a San Siro e pareggiato 1-1 all’Olimpico. La classifica avulsa tra queste tre formazioni è: Roma 7 punti, Milan 5, Torino 4.

Torino, per l’Europa la rincorsa è anche su Inter e Atalanta

Il Torino ad oggi può ancora sperare di agganciare e superare sia l’Inter che l’Atalanta. Oltre a vincere contro Empoli e Lazio, per raggiungere la squadra di Spalletti, i granata dovranno sperare in un doppio ko di Icardi e compagni contro Napoli e Empoli. Se ciò dovesse accadere, il Torino sarebbe davanti in classifica grazie ai risultati degli scontri diretti. Allo stesso modo, se l’Atalanta dovesse fare al massimo un punto nelle gare con Juventus e Sassuolo, Belotti e compagni potrebbero superare i bergamaschi. In caso di arrivo a pari punti a quota 66 punti di Torino, Atalanta e Inter la classifica avulsa stavolta premierebbe i granata: Torino 8 punti, Atalanta 5, Inter 2.

Torino, c’è l’aritmetica non esclude la Champions League

Proprio per i risultati favorevoli ottenuti negli scontri diretti con Atalanta, Inter e Milan, a oggi il Torino ha ancora qualche esigua speranza di qualificarsi alla Champions League. In caso di clamoroso arrivo a pari punti di tutte e cinque le formazioni in corsa per l’Europa il Torino chiuderebbe il campionato addirittura al terzo posto (Classifica avulsa: Torino 12, Roma 11, Inter 10, Milan 9, Atalanta 8). I granata sarebbero in Champions League anche in caso di arrivo al terzo posto a pari punti con altre tre squadre (qualunque esse siano) o con altre due.

Torino in Europa League se… il riepilogo

Il Torino è in Europa League vincendo con Empoli e Lazio se (almeno una delle seguenti):
– La Roma fa al massimo 3 punti nelle prossime due partite
– Il Milan fa al massimo 4 punti nelle prossime due partite (e la Roma ne fa 6 o meno di 4)
– L’Atalanta fa al massimo 1 punto nelle prossime due partite
– L’Inter perde entrambe le prossime due partite

Il Torino è in Europa League facendo 4 punti con Empoli e Lazio se (almeno una delle seguenti):
– La Roma fa al massimo 1 punto nelle prossime due partite
– Il Milan fa al massimo 2 punti nelle prossime due partite (e la Roma ne fa da 3 in su o da 1 in giù)

Il Torino è in Europa League facendo 3 punti con Empoli e Lazio se (almeno una delle seguenti):
– La Roma perde entrambe le prossime partite
– Il Milan fa al massimo 1 punto nelle prossime due partite (e la Roma ne fa da 2 in su o nessuno)

Il Torino è un Europa League facendo 2 punti con Empoli e Lazio se:
– Il Milan perde entrambe le prossime partite e la Roma fa almeno 1 punto

più nuovi più vecchi
Notificami
Soloperlamaglia
Utente
Soloperlamaglia

Calcoli alla mano… quanto mi piacerebbe vedere il Genoa in B!

sterry
Utente
sterry

pensiamo a fare 6 punti
se cosi fosse grandi applausi alla squadra comunque vada
e con la certezza di avere un gruppo che, avendo fatto 39 punti nel girone di ritorno (media da 2o posto), il prossimo anno dira la sua di nuovo!

gix
Utente
gix

speriamo di farli,ma ne abbiamo persi di quelli sulla carta più facili,questi siamo e comunque vadano queste due partite,sarò abbastanza soddisfatto del nostro campionato,niente di straordinario ma un buon passo in avanti

anto.espo1959
Utente
anto.espo1959

Ora dovremmo essere qua decisi e risoluti a pensare di vincere a Empoli per andare in Champions,invece abbiamo buttato anche la qualificazione all’Europa League buttando punti contro Udinese e Bologna fuori casa e a Parma e per ultimo il derby,alla fine avremo ciò che ci meritiamo,un pugno di mosche in… Leggi il resto »

tore110
Utente
tore110

Inutile che continuiamo a piangere e recriminare, se così è stato è perché da qualche parte è mancato qualcosa , da parte di tutti , giocatori ( tecnica generale ) società , allenatore , dirigenti . C’è datato un miglioramento e sembrerebbe che Urbano abbia fiutato la possibilità di investire… Leggi il resto »

gix
Utente
gix

ti posso ribaltare il commento,tutte hanno perso punti proprio perchè il campionato non è scarso,pure i gobbacci che sono nettamente superiori,appena appena per un motivo o per l’altro hanno mollato un pelo,hanno fatto figuracce,come con il gemoa e la spal

leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
Utente
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)

Ma basta con sto buttato punti..la Lazio ha perso in casa con un Chievo retrocesso…guardiamo avanti e vinciamo domani.punto.

Rob62
Utente
Rob62

Concordo. La Roma ha perso 2 volte con la Spal, pareggio in casa col Chievo, perso col Bologna …..mi fermo qua …..hanno tutte perso punti.

maxthevoice
Utente
maxthevoice

Adesso abbiamo buttato punti a Udine e Bologna… Siamo diventati così superiori persino a conclamati furti arbitrali. 6 SEI punti, almeno, tolti spudoratamente. E che non mi si venga a dire la caxxata immane che i torti si compensano.