Iago Falque è tornato al Toro dopo l’esperienza in prestito al Benevento, ora vuole cercare di conquistare la permanenza in granata

Per il Toro è iniziata da poche ore la stagione 2021/2022. Diversi giocatori hanno fatto rientro dai prestiti e si sono presentati allo stadio Grande Torino per conoscere Ivan Juric e cercare, nei prossimi giorni, di convincere il tecnico granata a puntare su di loro così da guadagnarsi la permanenza al Toro. Tra i giocatori che hanno più voglia di mettersi in mostra e giocarsi le proprie carte per restare all’ombra della Mole c’è Iago Falque, di rientro dal prestito al Benevento. Lo spagnolo, con il contratto in scadenza nel 2022, si è allenato molto per farsi trovare nella migliore condizione fisica possibile. Iago Falque per dimostrare la voglia di tornare a vestire la maglia granata aveva anche pubblicato su Instagram una storia – la sera prima del raduno – nella quale compariva una foto di Torino vista dalla sua finestra e la scritta “Home”.

Iago Falque la stagione negativa al Benevento

La voglia dell’esterno spagnolo è anche quella di riscattarsi dopo la parentesi non proprio positiva al Benevento, con la squadra campana retrocessa in serie B prima dell’ultima giornata contro il Toro. Proprio perché la squadra guidata all’ora da Davide Nicola era riuscita a ottenere un punto contro la Lazio. Risultato che regalava al Toro la salvezza matematica. La stagione di Iago Falque in giallorosso è stata condizionata molto dagli infortuni. Lo spagnolo ha passato più tempo fuori dal campo rispetto a quello in cui è sceso in campo, raccogliendo solo 11 presenze. Juric valuterà molto attentamente anche Iago Falque e vorrà vedere se lo spagnolo potrà rivelarsi una pedina utile nello scacchiere del tecnico croato. Ovviamente sarà determinante la valutazione della condizione fisica del giocatore che nelle ultime stagioni è stato particolarmente sfortunato.

Iago Falque
Iago Falque
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 07-07-2021


13 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
davidone5
davidone5
3 mesi fa

Ripeto ancora una volta, peccato che fisicamente non tenga più altrimenti sarebbe stato utilissimo perchè segna e fa segnare.

aletoro75
aletoro75
3 mesi fa

ah…..se fosse integro…..ma integro, putroppo, non lo sarà più. Al netto dell’immenso affetto e della serietà che da noi ha sempre dimostrato abbiamo bisogno di giocatori che stra-corrano tutte le partite anche se con un bagaglio tecnico inferiore

odix77
odix77
3 mesi fa
Reply to  aletoro75

concordo che ci servono giocatori che corrano e tanto perchè siamo sempre lenti in quasi tutti gli interpreti.. ma come riserva?boh non so io come riserva lo terrei se ripeto è fisicamente non rotto…. che è lo stesso discorso che vale per ansaldi….. cercherei un titolare vero li a sx… Leggi il resto »

aletoro75
aletoro75
3 mesi fa
Reply to  odix77

Assolutamente d’accordo, come primissima riserva è ottimo e garantisce esperienza e tecnica. L’importante è però avere un titolare all’altezza.

odix77
odix77
3 mesi fa

i dubbi fisici restano legittimi…. la titolarità non penso sia da considerare, ma come alternativa in panchina, al netto ripeto dei problemi fisici potrebbe anche rimanere.

Torino, i convocati per gli allenamenti al Filadelfia: assente Meité, sorpresa Chiarlone

Chi è Lorenzo Chiarlone, il difensore convocato da Juric per il raduno