Djidji ha subito un infortunio muscolare nella sfida contro il Napoli e si sottoporrà agli esami: Lovato verso il recupero

Un altro infortunio ha colpito la difesa granata. Questa volta a farne le spese è stato Koffi Djidji, che a un quarto d’ora dal termine del match contro il Napoli è stato costretto ad abbandonare il campo per un problema di natura muscolare. Il difensore era impegnato in una chiusura a fondocampo quando ha cominciato vistosamente a zoppicare. Immediata la sostituzione di Ivan Juric, che al suo posto ha inserito Sazonov. Ora il francese dovrà sottoporsi agli esami strumentali di rito, che faranno chiarezza sulla precisa entità dell’infortunio e sui tempi di recupero. Tanta sfortuna per il numero 26, che aveva vissuto un vero e proprio calvario in estate per le complicazioni di un’ernia inguinale. Proprio quando sembrava aver riacquisito la miglior condizione è arrivato un nuovo stop, che lo costringerà a restare fuori per diverso tempo.

Juric recupera Lovato

Nonostante l’ennesimo problema che ha colpito la difesa Juric può sorridere a metà. Matteo Lovato è infatti sulla via del definitivo recupero dopo l’infortunio subito sul campo della Roma lo scorso 26 febbraio. Più precisamente un trauma elongativo a livello del muscolo soleo della gamba sinistra. L’ex Salernitana potrà dunque essere impiegato al posto di Djidji, adattandosi a braccetto. Per il nuovo acquisto granata l’ambientamento è stato piuttosto rapido. Nonostante l’ingenuità del Mapei, in cui aveva perso la marcatura in occasione del gol del Sassuolo, Lovato ha poi trovato le giuste misure disputando buone gare. Poi nel suo momento migliore è stato costretto a fermarsi, ma i problemi fisici sembrano essere definitivamente alle spalle.

Con Buongiorno una coppia inedita

Ora avrà l’opportunità di formare una difesa inedita al fianco di Buongiorno, con ogni probabilità già dalla sfida contro l’Udinese. I due non hanno mai giocato insieme prima d’ora, visto il lungo infortunio alla spalla che ha tenuto fuori Buongiorno. Per Juric sarà dunque un esperimento interessante e per Lovato un’occasione per guadagnarsi un posto da titolare nel reparto arretrato del Toro.

Matteo Lovato
Matteo Lovato
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 10-03-2024


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
James 75
James 75
1 mese fa

Che cul… o, menonale, almeno vendiamo quella pippa di Buongiorno ha 40-50 milioni e abbiamo già Lovato, al prezzo di 6 Milioni, questi sono affari da grande presidente e da grande DS, siamo i migliori non c’è né, e questi 20 anni lo dimostrano

madde71
madde71
1 mese fa

Che kulo!!

Torino, Gineitis in crescita. E Paro lo esalta

Paro chiama Okereke ma Juric cambia idea: il retroscena