Alla viglia della partita contro il Napoli, Ivan Juric è tornato a parlare del suo primo 4 maggio vissuto da allenatore del Torino

Una cosa è certa: a distanza di qualche giorno le sensazioni e le emozioni provate da Ivan Juric nel giorno dell’anniversario della tragedia di Superga, vissuto tra il Filadelfia e il Colle, sono ancora ben impresse nella testa e soprattutto nel cuore del tecnico croato. Un’ulteriore prova ce la danno le parole spese da Juric nella conferenza stampa di presentazione dell’ostico match Torino-Napoli. Infatti, in merito al 4 maggio l’ex tecnico dell’Hellas Verona ha dichiarato: “E’ stato molto emozionante, specialmente quando il Gallo ha letto i nomi. Ho visto tanta gente, tante famiglie, tutto quello che significa il Torino per i tifosi. Mi rimane una sensazione di una grande unità e di una grande ambizione per il futuro”. Una giornata, quella del 4 maggio, che sicuramente spronerà a fare sempre meglio e il tecnico croato spera che lo stesso vorranno fare i suoi giocatori in questo rush finale di campionato, a partire proprio dalla sfida che si disputerà tra le mura amiche dello stadio Olimpico Grande Torino contro il Napoli, squadra che avrà sicuramente tanta voglia di vincere per mantenere il terzo posto.

Le parole di Juric dopo la commemorazione a Superga

Già a caldo Juric, visibilmente molto emozionato, prima di salire sul pullman che ha riportato il Toro da Superga al Filadelfia aveva detto poche parole ma con un grande significato: ”Sono molto emozionato. Sono sensazioni diverse da tutte quelle che ho provato finora”. Quella del 4 maggio 2022 dunque sarà una data che Juric non dimenticherà facilmente, con il Toro travolto dall’affetto della propria gente per ricordare tutti insieme gli Invincibili. Adesso però il focus torna sulle ultime partite di campionato, a partire dalle quali il club granata vuole gettare le basi per il futuro che dovrà essere sempre meglio, mettendo mattoncino su mattoncino.

Ivan Juric
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 06-05-2022


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
guidone
guidone
6 mesi fa

ambizione?….chiedilo al tuo capo dove la tiene ,l’ambizione..

T9
T9
6 mesi fa
Reply to  guidone

Non capisci mai un caxxo, parlava dell’Atalanta. 😀

guidone
guidone
6 mesi fa
Reply to  T9

esatto hai ragione ciao

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
6 mesi fa
Reply to  T9

Alessio , non molli mai.
Sei tenace come uno di quegli splendidi Cani delle Alpi Apuane 😁

suoladicane
suoladicane
6 mesi fa

si come no, unità di intenti, da una società che non fa nulla di granata in modo sistematico e poi si ricorda di cosa significa l’appartenenza il 4 maggio, bravi tutti…………

Djidji assente a Superga il 4 maggio: ecco perché

Belotti, due gol per la doppia cifra: caccia ai record di Pulici e… Di Natale