Il Toro lunedì sera si troverà contro Hien, il difensore svedese per diverse sessioni di mercato è stato seguito da Vagnati

Dopo la caduta contro la Lazio, il Toro vuole assolutamente rialzare la testa nella sfida casalinga contro l’Hellas Verona. Anche i gialloblù scenderanno in campo con il coltello tra i denti dopo la sconfitta casalinga rimediata contro l’Atalanta. Una sfida dunque che si preannuncia molto accesa. Tra i giocatori che vorranno essere tra i protagonisti del match c’è senza alcuna ombra di dubbio Isak Hien. Un profilo che i granata conoscono molto, ma molto bene dato che è un giocatore che in diverse sessioni di calciomercato il responsabile dell’area tecnica granata Davide Vagnati ha cercato di portare all’ombra della Mole, andandoci davvero vicino. Nel gennaio scorso il Toro aveva fatto un tentativo per acquistare il difensore svedese, sperando di portarlo alla corte di Ivan Juric insieme a Ivan Ilic. Non ci riuscì e quindi tentò nuovamente in estate, ma alla fine non se ne fece niente neanche questa volta. Bisognerà vedere se i granata faranno un nuovo tentativo il prossimo gennaio. Quello che è certo è che Hien è un giocatore che piace davvero molto sia a Vagnati che a Juric. Per le sue caratteristiche e qualità, tra cui la bravura in fase di impostazione, potrebbe fare sicuramente comodo.

Hien: il giocatore classe 1999 in estate non era seguito solo dal Toro

Le qualità di Hien sono sotto gli occhi di tutti. Il giocatore nelle scorse sessioni di calciomercato non era solo oggetto dei desideri del Toro, ma anche di altri club importanti tra cui l’Atalanta. A confermarlo era stato proprio il difensore ex Vasalunds IFF che a inizio settembre, durante la pausa per le nazionali dal ritiro della sua Svezia, aveva dichiarato: “C’erano alcune voci sul Torino ma non so a che punto era la trattativa. Non so altro di presunte squadre a me interessate. L’Atalanta mi voleva ed era molto vicina, ma di altre notizie sul mio conto non so nulla“. Questo a testimoniare che Hien è un ottimo giocatore. Giocatore al quale lunedì sera il Toro dovrà fare molta attenzione perché sicuramente cercherà di fare male alla squadra di Juric. Milinkovic-Savic e compagni sono avvisati e non potranno assolutamente permettersi di non farsi trovare pronti.

Isak Hien, primo piano
Isak Hien, primo piano
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 01-10-2023


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
marco ruda
marco ruda
2 mesi fa

questo ci sarebbe costato 3k, prenderlo insieme a scuur non era possibile?

Torino, ancora zero rigori a favore: l’ultimo risale al 20 febbraio

Torino, Bellanova in cerca di riscatto dopo gli errori dell’Olimpico