L’allenatore del Torino certamente non sarà in panchina contro il Bologna ma lo stop potrebbe essere più lungo

Bello, tosto e vincente: con tre parole si può descrivere così il Torino visto ieri contro il Milan. C’è però una macchia sulla serata altrimenti perfetta della squadra granata: l’espulsione di Ivan Juric. Immediatamente dopo il gol convalidato a Messias ha ricevuto la prima ammonizione per proteste, pochi minuti dopo è arrivato anche il rosso: l’allenatore croato certamente non sarà in panchina domenica prossima al Dall’Ara nella sfida contro il Bologna ma il rischio è che lo stop a cui sarà obbligato possa essere ben più lungo.

Juric: “Zero insulti all’arbitro”

“Zero insulti all’arbitro” ha giurato nel post partita ma c’è una frase, captata dai microfoni di Dazn, che potrebbe metterlo nei guai. “Ma vergognatevi pezzi di m…” si sente chiaramente dire da Juric mentre Abisso lo invita a uscire dal campo, non è chiaro però a chi sia rivolto quell’epiteto e se realmente il destinatario dell’insulto sia il direttore di gara. Il numero di giornate di squalifica di Juric dipenderà da come quella frase è stata interpretata dall’arbitro e dai suoi assistenti e da cosa verrà riportato sul referto: la decisione del Giudice Sportivo riguardo alle giornate di squalifica dell’allenatore del Torino dovrebbe arrivare nella giornata di domani.

Ivan Juric
Ivan Juric
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 31-10-2022


22 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
25 giorni fa

Ecco un altro articolo interessante di Elena Rossin
https://ww.tuttomercatoweb.com/torino/?action=read&idnet=dG9yaW5vZ3JhbmF0YS5pdC0xNDI4MjQ
Aggiungere una w

mavafancairo
mavafancairo
25 giorni fa
Reply to  ardi06

bell’articolo, che però non tiene conto che Carie, di tutti i consigli e le evidenze, anche provenienti da addetti ai lavori, per migliorare i risultati sportivi, se ne è sempre strafregato di brutto, avendo chiaramente come obiettivo altri miglioramenti, quelli della sua notorietà e dei suoi affari… dopo 17 anni… Leggi il resto »

ardi06
ardi06
25 giorni fa

Invece di un ufficio inchieste per arbitro e var, Juric sotto processo dagli stessi. Ora ho capito il motivo delle sue parole relative al fallo nel post partita. Caire difendilo in sede e a mezzo stampa

LeovegildoJunior
LeovegildoJunior
26 giorni fa

Va be’ ma cosa doveva dire? Bravi, ottimo lavoro? E’ stato fin troppo gentile, Giagnoni gli avrebbe spaccato il kiulo a quel gobbo col fischietto

Scimmionelli
Scimmionelli
25 giorni fa

Giagnoni spacco’ il kiulo (anzi, il labbro) a causio, ma neppure lui arrivo’ mai a tanto con gli arbitri. Altrimenti, non avrebbe piu’ allenato. Gli arbitri, fummo noi ad “accompagnarli” all”aeroporto (l’anno prima di quello del secondo posto con Giagnoni) inseguendo la macchina di concetto lo bello (scortata da una… Leggi il resto »

Scimmionelli
Scimmionelli
25 giorni fa
Reply to  Scimmionelli

Quasi dimenticavo. Quando ci furono gli incidenti con concetto lo bello ‘accompagnato’ all’aeroporto dopo Toro-Lanerossi Vicenza del 1971, eravamo abbondantemente in zona retrocessione (anzi, l’incaxxatura contro l’arbitro era in gran parte motivata dal fatto che la sconfitta con il Lanerossi ci aveva inguaiati in classifica). Ma certo! La colpa di… Leggi il resto »

Djidji è super: il rinnovo non può essere in discussione

Lukic: “Fino a che starò al Toro darò il massimo”