Il Napoli di Spalletti contro il Toro farà di tutto per vincere per rimanere saldamente in vetta alla classifica

Dopo aver lasciato spazio alle nazionali, la Serie A è pronta a tornare e lo farà con una giornata ricca di partite molto interessanti, tra cui Inter- Roma, Atalanta-Fiorentina, ma anche Napoli-Torino. Un match che il Toro guidato da Ivan Juric, reduce da due sconfitte consecutive, quelle contro Inter e Sassuolo, non potrà assolutamente sbagliare. E per sua sfortuna, non potrà farlo con quello che molto probabilmente rappresenta l’avversario peggiore che gli potesse capitare in un momento di difficoltà, ovvero il Napoli allenato da Luciano Spalletti che, insieme all’Atalanta, è primo in classifica e dunque, per risultati e gioco espresso, vola sulle ali dell’entusiasmo come è giusto che sia. Per di più i granata dovranno affrontare gli azzurri allo Stadio Diego Armando Maradona, dove non è mai semplice giocare e dove il clima è sempre molto caldo, ma non per questo i granata si daranno per vinti e si faranno trovare pronti a dare battaglia e per risollevare la testa dopo essere inciampati.

Napoli: 5 risultati utili nelle ultime 5 giornate di campionato

A preoccupare Rodriguez e compagni, e a certificare che il Napoli stia passando un periodo di forma veramente eccezionale, sono i risultati che i partenopei stanno collezionando. Basti pensare che nelle ultime 5 giornate di Serie A che si sono disputate la squadra di Spalletti ha rimediato 5 risultati utili, portando a casa due pareggi, contro Fiorentina e Lecce, e poi tre vittorie contro Lazio, Spezia e Milan. Dunque affrontando nella maggior parte dei casi squadre molto ostiche. Il Napoli vorrà dare ancora continuità a questi risultati e sicuramente anche contro i granata scenderanno in campo con il coltello tra i denti. Dovrà essere bravo il Toro a farsi trovare pronto e a sbagliare il meno possibile.

Napoli tanti giocatori di qualità che potrebbero fare male al Toro

Juric sa che quando dovrà scegliere i titolari per il match contro i partenopei dovrà fare scelte molto accurate. Chiunque verrà schierato da Spalletti sarà un giocatore di grande qualità. Tra l’altro, diversi giocatori attualmente al Napoli, in passato erano finiti nel mirino del Toro; Juan Jesus, Giovanni Simeone e Stanislav Lobotka, per fare qualche esempio. Ma soprattutto, i granata dovranno fare particolare attenzione a Khvicha Kvaratskhelia. Un attaccante che sembra inarrestabile e che fino ad ora rappresenta una delle sorprese più belle del maggior campionato italiano.

Luciano Spalletti
Luciano Spalletti
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 27-09-2022


7 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mavafancairo
mavafancairo
2 mesi fa

Kvaratskhelia … comprato a 10mln ora ne vale almeno il triplo… strano che al competentissimo duo dei cirovaganti del bilancio sia sfuggito …

maximedv
maximedv
2 mesi fa

Non ho capito come fanno le statistiche in redazione. Il Napoli è imbattuto in campionato, quindi i risultati utili quest’anno sono 7 non 5 più due vittorie in Champions. Comunque la cosa positiva è che Osimhen e politano non ci sono, hanno la Champions martedì e 15 nazionali di ritorno,… Leggi il resto »

Denis-Joe
Denis-Joe
2 mesi fa

Dite che a Napoli-Torino ci sarà di nuovo Di Maio a vendere le bibite sugli spalti?

ardi06
ardi06
2 mesi fa
Reply to  Denis-Joe

Speriamo

ale_maroon79
ale_maroon79
2 mesi fa
Reply to  Denis-Joe

Nel caso, vorrebbe dire che quello è il suo VERO nuovo lavoro.

Juric, stop agli esperimenti: torna la punta, col Napoli tocca a Sanabria

Torino, gli impegni di oggi dei nazionali: ci sarà la sfida Rodriguez contro Zima