Torino, la probabile formazione contro il Napoli: Mazzarri conferma il 3-5-2 di Parma. In difesa c’è Lyanco al posto di Bremer, torna De Silvestri

L’unica traccia della serataccia del “Tardini” sarà l’assenza di Bremer in difesa. Per il resto, invece, tutto come prima: contro il Napoli ci saranno infatti Mazzarri e Frustalupi, espulsi ma non squalificati grazie alla Corte Sportiva d’Appello, che ha accolto il ricorso del Torino. Di qui la considerazione di WM: “Archiviamo Parma. I postumi di quella sconfitta sono passati, assicura il tecnico, che ammette di aver lavorato a lungo sulla testa dei suoi. Anche perché, per il resto, in Emilia qualcosa di positivo si era visto, specie quando ci si fronteggiava ad armi pari. Nel posticipo di domani, allora, ci saranno diverse conferme. In primis nell’atteggiamento tattico, che vedrà ancora l’ex Verdi (“da lui voglio continuità”) a spalleggiare Belotti nel 3-5-2 che è poi 3-4-2-1 in fase di possesso, con un centrocampista più a ridosso del Gallo oltre al 24.

Mazzarri prepara il ritorno di Lyanco

In difesa, senza il 36 brasiliano, sarà Lyanco ad appropriarsi della terza maglia al fianco di Izzo e Nkoulou. Questa, l’ultima decisione di Mazzarri al termine della rifinitura pomeridiana, che ha anche indirizzato Ansaldi e De Silvestri – al rientro – verso la titolarità sulle fasce. Dovrebbe riposare, dunque, Ola Aina.

In mezzo, possibile una novità. Se Rincon e Baselli viaggiano verso una sicura presenza nell’undici, a rimanerne fuori potrebbe essere invece Meité: è pronto infatti Lukic, che ha smaltito il problema fisico patito nella scorsa sosta e potrebbe prendersi il ruolo di collante tra mediana e attacco.

Torino-Napoli: la probabile formazione granata

Davanti, come detto, spazio a Verdi con Belotti. Non ci sarà Zaza, fermato da un problema al polpaccio, ma già si scalda Iago Falque, che è pronto a riassaggiare il campo a partita in corso. O almeno così ha fatto trapelare Mazzarri, che a proposito del suo 10 ha lanciato buoni segnali: “Ha fatto un lavoro per trovare la migliore condizione. Ha un minutaggio ridotto, ma se verrà impiegato potrà aiutarci”.

Probabile formazione Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Lyanco; De Silvestri, Baselli, Rincon, Lukic, Ansaldi; Verdi, Belotti. A disp. Rosati, Ujkani, Aina, Bonifazi, Djidji, Laxalt, Berenguer, Meité, Falque, Millico. All. Mazzarri
Squalificato: Bremer
Indisponibili: Edera, Parigini, Zaza

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 06-10-2019


57 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Torocuore
Torocuore
4 anni fa

Giusto una visitina al sito e solito intervento. Continuo a stupirmi che ci sia gente che…. si stupisca, a non capire come ci siano così tanti ingenui sportivi (ma quanti anni avete…18??), a non vedere le cose OLTRE… A parte coloro che scrivono per insultare, offendere e provocare (troll e… Leggi il resto »

pennina
4 anni fa

ti pareva, è arrivata la cavalleria…. speriamo di vincere va là, così per un po’ ce li togliamo dalle p.alle…

Pedric
4 anni fa
Reply to  pennina

Penni Sei il nostro goleador

pennina
4 anni fa
Reply to  Pedric

pedro, se non la pianti ti obbligo a leggere 3 volte il pistolotto di torocuore!

Pedric
4 anni fa

La Dea col Lecce sta soffrendo vedo.
E ma noi la Dea l”abbiamo battuta signora maestra direbbero i più illuminati.

I biglietti per Torino-Napoli: prezzi e informazioni

Torino, Glik firma l’ultimo successo contro il Napoli. E quel 3-0 a Maradona…