Il Torino di Juric ha chiuso la stagione con 50 punti anche senza avere nessun giocatore in doppia cifra, non succedeva dal 2009

Con la partita Torino-Roma si è chiusa la stagione dei granata e dei giallorossi. Questi ultimi, con l’ultima vittoria, si sono assicurati un posto nella prossima edizione dell’Europa League, mentre i granata di Juric hanno chiuso la stagione a quota 50 punti. Una stagione con qualche rimpianto per i troppi punti buttati, ma sicuramente positiva se si pensa alle ultime due nelle quali il Torino aveva raggiunto la salvezza appena in tempo, chiudendo il campionato prima in 16esima posizione e poi in 17esima. Al di là degli ottimi risultati di Ivan Juric, c’è una curiosità che stupisce: il tecnico croato è riuscito a raggiungere la metà della classifica senza il “bomber”. Infatti, anche a causa di infortuni e problemi vari, per la prima volta dalla stagione 2008/09, nessun giocatore granata ha raggiunto la doppia cifra. Andrea Belotti, capocannoniere del Torino, diversamente dalle scorse 6 stagioni, non è riuscito a segnare almeno 10 gol, per colpa di diversi infortuni che lo hanno tenuto fuori per diverso tempo.

L’ultima stagione senza nessun attaccante in doppia cifra in Serie A era nel 2008/09

Alla fine della stagione 2008/09 i granata si ritrovarono senza nessun giocatore in doppia cifra, il capocannoniere, Rolando Bianchi, aveva trovato il gol solo 9 volte. Dopo 38 giornate il Torino era 18esimo in classifica, con 34 punti e -24 gol di differenza reti. Quell’anno i granata furono retrocessi in Serie B. Arrivati secondi nella seconda divisione nella stagione 11/12 la squadra allenata da Ventura salì nella massima serie; lì la stagione successiva totalizzò 39 punti salvandosi dalla retrocessione. In quella stagione Rolando Bianchi segnò 11 reti in campionato.

Nel 2013/14 grazie alle 22 reti di Ciro Immobile e alle 13 di Cerci il Toro di Ventura arrivò addirittura settimo con 57 punti. L’anno dopo il capocannoniere fu Fabio Quagliarella che segnò 13 gol. Nelle successive 6 stagioni poi ci fu l’era di Andrea Belotti che andò in doppia cifra in tutti e sei gli anni. Colpisce molto quindi il fatto che Ivan Juric sia riuscito a portare il Toro a metà classifica senza nessun giocatore in doppia cifra.

Andrea Belotti of Torino FC looks dejected during the Serie A football match between Torino FC and AS Roma.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 22-05-2022


7 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Filadelfia (zerotreini crescono)
Filadelfia (zerotreini crescono)
4 mesi fa

il doppio zero di Zaza non vale come doppia cifra?

ardi06
ardi06
4 mesi fa

Si vale un bivacco con stipendio altissimo per diversi anni e pure col benefit di essere curato quando rotto

toro e basta
toro e basta
4 mesi fa

Va via Belotti e rimangono Warming, Sanabria, Demba e Zaza. E sempre in attacco torneranno dai prestiti Millico, Rauti e Verdi.
Io terrei solo Sembra. E solo in attacco sono 6 esuberi.
Va aggiunto Edera, va contato come esubero?

Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
4 mesi fa

Squadra difficilmente migliorabile.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
4 mesi fa

visti i continui commenti tutti dello stesso tipo, la vedo sempre piu dura portare il QI di 0.3vannino da 29 a 30, media zerotreina

(QI persona normale: 90/100 circa)

Pedric
Pedric
4 mesi fa

Quindi tu starai al freddo, immagino

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
4 mesi fa
Reply to  Pedric

bissssscottino al cagnolino pedric

Torino-Roma, il retroscena / Bremer a colloquio con Mourinho: “Dove andrò? Non lo so”

Ricci, riscatto sicuro. E lui pensa granata: “Ho capito cosa vuol dire essere da Toro”