Ola Aina, favorito dall’infortunio di Singo, avrà a disposizione ancora due partite per cercare di convincere i granata a tenerlo

Con l’avvicinarsi della fine della stagione in casa Toro si è già iniziato iniziato, ormai da un po’ di tempo, a trarre i primi bilanci e a progettare il futuro. Ma i granata vicino al nome di Ola Aina hanno segnato un grosso punto interrogativo. Infatti il futuro dell’esterno cresciuto nel Chelsea è incerto, anche se pare destinato ad essere lontano da Torino, dato che il numero 34 granata non ha reso quanto sperava Ivan Juric, dimostrando grande discontinuità. Ora Ola Aina avrà ancora due partite per cercare di convincere il Toro a tenerlo. Il difensore nigeriano, sia contro l’Hellas Verona che contro la Roma, dovrebbe trovare spazio dato lo stop fino a fine stagione di Wilfried Singo, che è stato operato. Adesso c’è dunque un ballotaggio tra il difensore ex Chelsea e Cristian Ansaldi, con l’argentino che però a destra si adatta con più fatica. Quindi Ola Aina rimane favorito per scendere in campo e non potrà di certo sbagliare. Anche le squadre che si troverà contro non saranno sicuramente dei clienti semplici da affrontare.

Ola Aina: già a gennaio l’addio al Toro era stato molto vicino

Ola Aina già durante la sessione di mercato invernale era stato vicino a lasciare il Toro. Perché anche nella prima parte stagione l’esterno nigeriano, nonostante abbia giocato diverse partite, non ha mai convinto a pieno Juric. Poi, in seguito al grave infortunio di Mohamed Fares al suo secondo allenamento in granata, il Toro ha dovuto trattenere Ola Aina. Con il numero 34 che dopo il ritorno dalla Coppa d’Africa è stato per lungo tempo lontano dai campi perché, a detta di Juric, non si stava allenando bene. Poi nell’ultimo periodo Ola Aina è riuscito a tornare a trovare un po’ di spazio. E adesso il difensore nigeriano ha davvero pochissimo tempo per cercare di convincere il Toro a puntare su di lui anche nella prossima stagione. Per il momento Ola Aina non deve pensare al suo futuro, ma unicamente alla partita contro l’Hellas Verona. Match nel quale i granata andranno a caccia della vittoria, dopo essere inciampati in casa contro il Napoli.

Ola Aina
Ola Aina
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 12-05-2022


28 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
BiriLLo
BiriLLo
6 mesi fa

Mi sembra un giocatore di buon livello ma senza stimoli. Che peccato. Meglio per tutti che si accasi altrove.
P.S. Se siamo noi a non dare stimoli ai giocatori, la cosa è tristissima, e qualcuno (…) ne è responsabile.

Troposfera Granata
Troposfera Granata
6 mesi fa

E’ il giocatore giusto per una squadra di bassa Premier League.
Lui e il Fulham, un matrimonio perfetto. E qualche spicciolo salta fuori.

Dirk Diggler
Dirk Diggler
6 mesi fa

Ricordo a tutti che questo fu l’acquisto del presidente improvvisato DS 👏👏👏.

Praet, Juric vuole di più: ecco in cosa deve migliorare

Verona-Torino: la vittoria manca dal 2015. L’anno scorso è finita 1-1