Il Toro e Ola Aina stanno riscontrando diverse difficoltà nel trovare un accordo per il rinnovo di contratto del difensore ex Chelsea

In casa Toro, dato che il campionato è fermo, si continua a pensare al prossimo gennaio, mese in cui riprenderà la Serie A e durante il quale andrà in scena la prossima sessione di calciomercato invernale. Ma c’è un’altra questione molto importante che continua a ronzare nella testa della dirigenza granata, ovvero la questione rinnovi dei contratti di Ola Aina e Koffi Djidji. Per il primo in maniera particolare, si sta facendo molta fatica a trovare un accordo per prolungare il contratto e continuare insieme. Una notizia che non fa di certo contento Ivan Juric, soprattutto per la fiducia che l’ex tecnico dell’Hellas Verona ha sempre riposto nel numero 34 granata al quale ha fatto compiere un percorso di crescita notevole, anche se lungo la strada ci sono stati diversi alti e bassi. Ora l’esterno nigeriano è concentrato nel lavorare per recuperare dal brutto infortunio alla spalla che lo aveva colpito, per tornare in forma il prima possibile. Sicuramente però deve pensare anche al suo futuro, anche perché se Ola Aina non vuole rimanere in granata il Toro è pronto a guardarsi intorno e a valutare le offerte per il difensore classe 1996 già a gennaio, in modo da evitare il rischio di perdere il giocatore a zero a giugno. Il club granata vuole evitare di ricommettere gli errori fatti con Nicolas Nkoulou e con Andrea Belotti.

Diversi club inglesi hanno puntato gli occhi su Ola Aina

Le offerte per Ola Aina, che molto presto dovrebbero arrivare sul tavolo della dirigenza granata, saranno principalmente offerte provenienti da club inglesi. Circola ormai da diversi giorni la notizia che alcune squadre della Premier League hanno messo gli occhi sull’esterno nigeriano e non c’è da stupirsi dato che il numero 34 granata è cresciuto calcisticamente in Inghilterra, dove ha vestito le maglie di Chelsea, Hull City e Fulham. E forse è proprio il richiamo in Premier League che sta facendo storcere il naso a Ola Aina in merito alla possibilità di prolungare il suo contratto con il Toro. Il club granata proverà a far cambiare idea a Ola Aina e cercherà di convincerlo di prolungare il suo rapporto con la società piemontese e lo farà a breve perché gennaio si avvicina e non c’è tempo da perdere.

Ola Aina
Ola Aina
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 05-12-2022


32 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
tric
tric
1 mese fa

Se del rinnovo contrattuale parli per tempo (18 mesi prima della scadenza) e vedi che non concludi, puoi, per tempo, liberarti del giocatore. O no?

mavafancairo
mavafancairo
1 mese fa
Reply to  tric

certamente sì, ma sappiamo bene che i tempi di azione della cairese non sono esattamente quelli di una società competente, ben organizzata e con obiettivi di miglioramento sportivo (vedi quelli dei 34 calciomercati finora condotti)

ardi06
ardi06
1 mese fa

Io credo volessero venderlo per una decina di milioni lo scorso gennaio in premier, una squadra in particolare sembrava interessata che ora non ricordo quale fosse. Così fu preso in prestito con diritto fares per sostituirlo, non tenendo conto degli innumerevoli infortuni che aveva avuto il giocatore che infatti si… Leggi il resto »

Andreas
Andreas
1 mese fa

certo che dover pregare un tesserato di rinnovare a prescindere, con eventuali “promesse” di vendita per non perderlo a zero, è inconcepibile!

eugenio morosini
eugenio morosini
1 mese fa
Reply to  Andreas

Concordo assolutamente.

Cairo: “Stavolta la penso come Lotito. Sono stati fatti degli errori ma altri settori hanno aiuti”

Mondiale: la Croazia di Vlasic contro il Giapppone per centrare i quarti di finale