La mano di Juric su Pobega c’è e si vede: dopo il Sassuolo, il giovane è a caccia del posto da titolare anche contro la Lazio

La fama sul far esplodere il potenziale dei giovani precede Ivan Juric, attuale tecnico del Torino. E potrebbe essere stato proprio questo il fattore decisivo per convincere il Milan ad affidargli Tommaso Pobega. Il centrocampista classe ’99 è infatti approdato in granata con la formula del prestito secco. Già noto per l’ottima stagione con lo Spezia, è riuscito a stupire anche sotto la Mole. Il suo esordio con la Salernitana, lo ha visto rendersi autore di una prestazione di livello al punto da convincere il croato a schierarlo titolare contro il Sassuolo.

Toro, contro il Sassuolo i primi segnali di continuità per Pobega

Primi segnali di continuità per il giovane nella sfida con i neroverdi, che si mette continuamente in discussione. Dopo la trasferta ha infatti fatto un po’ di autocritica nonostante la buona prestazione offerta. Segno di grande maturità da parte sua che, per trovare nuovamente i tre punti, ha dato tutto come il resto del gruppo. E la mano di Juric su di lui si è già vista: “Il mister mi chiede di giocare semplice, di essere propositivo, di giocare verticale e di essere intenso. Una richiesta dispendiosa fisicamente ma ci alleniamo forte per questo“. Queste le sue parole sulle richieste del tecnico.

Toro, Pobega scalza i compagni di reparto

“Intensità” come parola d’ordine seguita da “applicazione”. I due imperativi di Juric hanno permesso a Pobega di scalare le gerarchie e farsi largo tra i compagni di reparto. Messi in ombra Rincon e Baselli sia contro la Salernitana che contro il Sassuolo, ora nel mirino c’è il match contro la Lazio in programma per giovedì. Sicuramente non la più semplice delle sfide, soprattutto dopo i trascorsi della scorsa stagione che hanno lasciato i biancocelesti con il dente avvelenato. Per lui può però essere la prova del nove. La palla passa quindi a Juric… Chissà se la storia si ripete.

Tommaso Pobega
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 20-09-2021


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
1 mese fa

Io lo vedo tra qualche tempo in nazionale, probabilmente anche il Milan che ha voluto un prestito secco. Peccato

Rodriguez, Aina & co: l’effetto Juric per non sprecare gli investimenti del passato

Torino, riecco Abisso: l’ultimo precedente con la Roma deciso dalla sua direzione negativa