Torino, i punti persi in Serie A 2019/2020 contro le ultime in classifica

Toro piccolo con le piccole: e quanti punti buttati con l’ultima in classifica

di Giulia Abbate - 22 Dicembre 2019

Contro la Spal arriva l’ennesimo KO contro l’ultima in classifica: in stagione il Torino era già crollato contro Lecce e Sampdoria

Niente da fare: la reazione tanto attesa dal Toro di Mazzarri non solo non arriva ma i granata peggiorano ulteriormente la loro situazione passando da un pareggio assurdo contro il Verona ad una sconfitta casalinga contro la Spal ultima in classifica. Sì, l’ultima in classifica che fino a questo momento non solo aveva racimolato appena 9 punti in 16 gare ma non era mai riuscita a vincere lontano dalle mura amiche. E per di più gli spallini la prima vittoria in trasferta la conquistano grazie al gol di Petagna, obiettivo di mercato del Toro, e con quello di Strefezza che contro i granata segna il suo primo gol in Serie A. Insomma, ancora una volta il Torino di Mazzarri non solo perde ma lo fa con una piccola e, soprattutto, con il fanalino di coda della Serie A permettendogli così di fare un balzo in avanti, scavalcare il Genoa e mettere in cassa punti preziosissimi per la salvezza. E al Toro cosa resta? Di sicuro il tabù delle sfide contro le ultime in classifica.

Toro, anche Lecce e Sampdoria erano ultime in classifica

Un tabù che continua da inizio stagione. Prima della Spal, infatti, il Toro era capitolato anche contro Lecce e Sampdoria. Alla terza di campionato, dopo le vittorie contro il Sassuolo e l’Atalanta, Belotti e compagni incrociano la squadra di Liverani che non solo conquista il primo successo in trasferta, esattamente come la Spal, ma addirittura la prima vittoria assoluta in stagione dopo le due sconfitte consecutive contro Inter e Verona.

Discorso analogo vale anche per la Sampdoria, affrontata dal Torino la settimana successiva al Ko contro il Lecce. E anche in questo caso il risultato è clamoroso. I liguri, fanalino di coda del campionato 2019/2020 e reduci da tre sconfitte consecutive contro Lazio, Sassuolo e Napoli, centrano i primi tre punti stagionali e iniziano a muovere la classifica. Tre su tre, dunque, ma non basta.

Toro, così non va: con le piccole 14 punti persi

Se il tabù contro le ultime in classifica non basta a rendere la dimensione del Torino poco edificante, basta allargare lo sguardo alle 17 partite disputate in questo campionato per rendersi conto che i problemi sono decisamente più ampi. A complicare la vita alla formazione di WM, infatti, sono state tutte le cosiddette piccole: dopo Lecce e Sampdoria è toccato all’Udinese battere il Torino per 1-0 mentre appena una settimana fa è stato il Verona a infrangere i sogni di gloria dei granata.

Cinque sfide nelle quali il Toro a totalizzato ben 4 sconfitte e un pareggio lasciando sul terreno di gioco 14 punti su un totale di 15 a disposizione, Punti che, a fine stagione, rischiano di pesare più del previsto.

più nuovi più vecchi
Notificami
Vegeta
Utente
Vegeta

A me questo atteggiamento comincia a puzzare di calcio scommesse…..

tony polster
Utente
tony polster

Evidenti colpe del mister.mi spiace per lui.grande professionista.ma cocciuto,un po’ datato e superato.ormai tutti hanno capito come gioca e lui non sorprende piu’ nessuno.

ale_maroon79
Utente
ale_maroon79

In effetti contro Juve, Inter e Lazio abbiamo fatto un figurone…