Samuele Ricci e Matteo Lovato dovranno fare attenzione contro l’Empoli: in caso di ammonizione scatterà la squalifica e salteranno il derby

In vista della prossima trasferta in casa dell’Empoli Ivan Juric dovrà fare i conti con un fastidioso grattacapo. Samuele Ricci e Matteo Lovato sono infatti in diffida e un’ammonizione al Castellani costringerebbe entrambi a saltare il Derby della Mole, in programma alla 32ª giornata di campionato. Se in difesa il tecnico potrebbe comunque adottare soluzioni alternative, più complesso sarebbe immaginare un centrocampo orfano del numero 28. Soprattutto in un momento come questo, in cui sia Ilic che Gineitis sono fuori per infortunio. Per il lituano si attende ancora l’esito degli accertamenti, ma la sua assenza al Castellani è quasi certa. Situazione più tranquilla invece in casa Juventus, che non ha diffidati in rosa e che affronterà la Fiorentina con più serenità.

Che fare con Ricci?

Tornato in campo al Bluenergy di Udine dopo aver scontato la squalifica Samuele Ricci è stato protagonista di un’ottima gara, sia contro i bianconeri che contro il Monza. Il centrocampista sembra essere in gran forma e nonostante la diffida che pende sulla sua testa è difficile immaginare che Juric possa lasciarlo fuori a Empoli. In caso contrario in mezzo al campo diventerebbe obbligatorio affidarsi alla coppia LinettyTameze, vista l’assenza di tutti gli altri interpreti. Il camerunense tornerebbe quindi sulla linea dei mediani dopo essere stato adattato per l’ennesima volta da braccetto contro gli uomini di Raffaele Palladino. Se l’ex Verona dovesse tornare a centrocampo, dunque, in difesa si aprirebbero i ballottaggi per il ruolo di braccetto di destra.

Rebus difesa

Vista la diffida di Matteo Lovato l’ex Salernitana potrebbe partire dalla panchina. Al suo posto nell’ultima gara ha giocato Tameze, che però contro l’Empoli sarebbe destinato a centrocampo. Una soluzione alternativa potrebbe essere quella di riproporre Vojvoda da braccetto, che a Udine ha giocato un’ottima gara. Più complicato invece adattare Masina sull’altra fascia, essendo di piede mancino. Non è comunque da escludere che Juric decida di schierarli in campo nonostante l’eventuale squalifica. In questo momento ogni gara sarà una finale per il Toro e l’allenatore vorrà mettere in campo la miglior squadra possibile. In tal caso dovranno essere bravi Ricci e Lovato a gestire il tasso di agonismo.

Matteo Lovato of Torino FC in action during the Serie A football match between Torino FC and SS Lazio.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 03-04-2024


7 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
granatadellabassa
9 giorni fa

Pensiamo all’Empoli senza troppi conti.
A proposito: Gineitis come sta?

Scimmionelli
9 giorni fa

Fuori per almeno un mese

GoBull (Franco) orgoglioso di non essere, secondo tavernello, un vero tifoso del Toro

Speriamo in Lovato. Uno che è meglio perderlo che trovarlo. Se i tifosi della Salernitana, per come è messa, ringraziavano il Signore per non averlo più, immaginate quale può essere il suo livello ( e qualche cosa ha già fatto vedere anche da noi)

Sangueblu
9 giorni fa

Tutti disponibili e carichi per il prossimo Perdy! Dai dai

Scimmionelli
9 giorni fa
Reply to  Sangueblu

Vedo… anche tu hai superato la debacle della sconfitta del Monza e ti stai ricaricando in vista del derby.

Sangueblu
9 giorni fa
Reply to  Scimmionelli

Piace vincere facile…col perdy…

Sanabria-Okereke: si accende il duello per il finale di stagione

Torino, per Ricci una partita speciale: affronterà il suo passato