Il centrocampista ex Empoli ha superato l’infortunio e ha rimesso piede in campo nei minuti finali di Torino-Atalanta

In casa Toro, a distanza di diversi giorni dal successo casalingo rimediato contro l’Atalanta, si respira ancora un ambiente positivo e con la voglia di continuare a fare bene. Tra le note più liete della partita contro i nerazzurri c’è stato anche il ritorno in campo, seppur per pochi minuti, di Samuele Ricci. Il centrocampista classe 2001 era fuori dai giochi dallo scorso 6 novembre, quando dopo solo 9 minuti dall’inizio del match contro il Sassuolo è stato costretto ad alzare bandiera bianca a causa di un infortunio. Al suo posto era entrato Nikola Vlasic. Da lì il numero 28 granata è stato costretto a saltare diverse partite, per poi tornare appunto contro l’Atalanta in una serata che per i granata è stata super positiva. Ricci contro la Dea ha avuto troppo poco tempo per incidere sulla partita, comunque per i pochi minuti che è stato in campo ha fatto bene. Già solo il fatto che Ricci sia di nuovo a disposizione e abbia ricominciato a mettere minuti sulle gambe è una bella novità che fa sicuramente sorridere Ivan Juric e non solo.

Il rientro di Ricci continuerà in maniera graduale

Juric nella conferenza stampa di presentazione di Torino-Atalanta era tornato a parlare di Ricci e aveva detto: “Ricci dall’inizio contro l’Atalanta? Ci stiamo pensando, dopo un infortunio partire dall’inizio non è facile, meglio partire con meno minuti, ha fatto tutti gli allenamenti e sarà della partita. Vogliamo che riprenda la sua strada”. Queste parole del tecnico granata fanno capire che il ritorno di Ricci sarà graduale, che in queste prime partite post infortunio non giocherà troppi minuti e non verrà forzato per evitare eventuali ricadute. Comunque, a meno di clamorosi colpi di scena, contro il Frosinone, anche se non per tutta la partita, metterà altri minuti sulle gambe e farà di tutto per rimediare una prova positiva per cercare di dare una mano ai suoi compagni ad andare a caccia dei 3 punti ottenuti contro gli uomini di Gian Piero Gasperini. Soprattutto perché i granata vogliono chiudere il 2023 nel miglior modo possibile.

Ricci elemento fondamentale che deve tornare al top della forma

Inutile ribadire quanto Ricci sia un elemento importante all’interno dello scacchiere di Juric. Basti ricordare che in estate il club granata non lo aveva fatto partire nonostante l’insistenza da parte della Lazio nel cercare di portare il centrocampista ex Empoli a Roma. Dunque per il Toro è fondamentale che Ricci ritrovi al più presto la forma fisica senza pressioni, in modo che possa dare una mano ai granata a lottare per obiettivi importanti e ambiziosi.

Samuele Ricci
Samuele Ricci
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 09-12-2023


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Mikechannon
Mikechannon
2 mesi fa

Ricci mi ricorda gli omini della PlayStation. Regolare, metodico ,con solo la ridotta. Però gli omini si emozionano di più, si mettono le mani tra i capelli e scuotono la testa ..

oasis torino
2 mesi fa

Caspita! Ogni settimana c’è qualcuno che si riprende il Toro!

Cup
Cup
2 mesi fa
Reply to  oasis torino

🤣🤣🤣

Cup
Cup
2 mesi fa

Con Linetty in forma a centrocampo si genera una sana competizione, che aumenterà quando DjiDji riprenderà il suo posto.

I numeri di Frosinone-Torino: ciociari schiacciasassi in casa

Juric: “Radonjic? Vedremo…”. La convocazione non è scontata