L’attaccante paraguaiano ha chiuso il suo 2022 in granata con una prestazione molto deludente, Juric si aspetta molto di più da lui

Per il Toro l’ultima partita del 2022 si chiude con un po’ di amaro in bocca dato che per ben 70 minuti avevano rimediato una grande prestazione, sfiorando il successo. C’è chi tra i granata ha deluso molto, soprattutto Ivan Juric, e cioè Antonio Sanabria. Con Pietro Pellegri non al meglio, l’ex allenatore dell’Hellas Verona è stato praticamente obbligato a schierare in attacco il numero 9 del Toro che è tornato a scendere in campo dopo un’assenza durata per ben 6 partite tra campionato e Coppa Italia. Nel match contro i giallorossi ha sprecato non una, ma due grandi occasioni.

Sanabria, che errori

La prima con un colpo di testa finito troppo in alto e l’altra nella seconda frazione di gioco, questa volta di piede con il pallone che è finito troppo alto anche in questa occasione. Poi Juric sul finale della partita, data la brutta prestazione dell’attaccante paraguaiano, ha deciso di farlo uscire per fare spazio a Nemanja Radonjic. E pensare che Sanabria non aveva neanche la scusa di una distrazione dovuta al Mondiale in quanto il Paraguay, così come l’Italia, non lo giocherà.

L’obiettivo di Sanabria è rialzare la testa nel nuovo anno

Adesso Sanabria potrà approfittare di qualche giorno di relax per ricaricare al meglio le pile, in vista della seconda parte della stagione che inizierà nei primi giorni di gennaio. Dunque adesso l’obiettivo dell’attaccante ex Genoa è rialzare la testa nel 2023, tornando a dimostrare a tutti quanti il suo valore e a far vedere che la brutta prestazione di Roma è stata solamente un incidente di percorso. Intanto, in vista del calciomercato di gennaio, Juric insieme al presidente granata Urbano Cairo e al responsabile dell’area tecnica Davide Vagnati farà i dovuti bilanci.

Antonio Sanabria
Antonio Sanabria

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 14-11-2022


35 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Steppenwolf
Steppenwolf
18 giorni fa

Glielo ha detto Juric al Sig. Goria che ha tolto Sanabria perchè aveva fin lì giocato male? O magari perchè era sulle gambe e non pressava più visto che Juric stesso aveva detto che non aveva 90 minuti di autonomia? Il gol di testa che si è mangiato grida vendetta… Leggi il resto »

notu
notu
19 giorni fa

Sanabria non è peggio del Belotti delle ultime due stagioni, per cui diamogli la fiducia che merita.

odix77
odix77
18 giorni fa
Reply to  notu

già.. meno male che qualcuno lo dice.
adesso arriverà casao e ti scriverà 100 gol in serie A…

mavafancairo
mavafancairo
18 giorni fa
Reply to  odix77

no, arrivo io per ricordarti che è andato in doppia cifra l’ultima volta nel 2016 … ma fortunatamente la cairese ha un’altra punta che garantisce grande continuità di presenze

toroscatenato
toroscatenato
19 giorni fa

Vado controcorrente e non sparo su Sanabria. Per una squadra di medio livello – come il Toro – e senza valide alternative (che non possono essere Seck o Karamoh) è un giocatore utile. Contro la Roma ha “macchiato” una prestazione discreta, per impegno, dialogo con i compagni, palloni recuperati e… Leggi il resto »

odix77
odix77
18 giorni fa
Reply to  toroscatenato

concordo… e non dimentichiamoci che cmq arrivava da un infortunio… non che cambi , non è un killer sotto porta , ma cmq va tenuto presente

Non segnava da due anni: il riscatto di Linetty dopo la delusione Mondiale

Torino, Ciammaglichella convocato in Nazionale Under 18