Dopo Crotone, Sanabria segna anche all’Inter. Nicola: “Il Torino lo ha preso perché crediamo in lui”. Ora gli manca solo Belotti

Aveva detto, in settimana, di preferire i gol meno belli ma utili. Avrebbe potuto essere salvifico, il suo contro l’Inter: molto più di quello – magnifico – segnato nell’esordio di Crotone. Antonio Sanabria ha infilato anche Handanovic dopo Cordaz, con un tap-in in mischia, illudendo il Torino di poter agguantare un pareggio insperato. Non è illusorio, però, il suo impatto sulla squadra di Nicola. Ma d’altronde, per dirla con le parole dell’allenatore granata, “lo abbiamo preso perché crediamo in lui”. E ci crede, in primis, proprio il tecnico di Vigone, che al Genoa ha conosciuto e trasformato Tonni, lo ha chiesto con insistenza a Cairo e ora sta iniziando a giovare delle sue qualità. Certo, senza che da esse (per ora) discendano i punti.

Sanabria, non solo il gol: in Torino-Inter è tra i migliori

Quelli – tre – che il Torino dovrà trovare senza scuse contro il Sassuolo, mercoledì. Sanabria ci sarà, magari di nuovo dal primo minuto come domenica. Schierato al fianco di Verdi (decisamente meno ispirato), ieri il 19 si è sacrificato in copertura perché queste erano le richieste di Nicola. Ma poi non ha lesinato gli strappi in avanti, soprattutto nel primo tempo. E’ stata sua, per dirne una, l’azione personale che ha originato la punizione del palo di Lyanco: caparbietà, tecnica e corsa, un trittico promettente. E non ha sbagliato, nel momento decisivo: alla prima, vera, occasione ha colpito. Se non altro scombinando i piani dell’Inter.

Ora aspetta Belotti: in coppia già contro il Sassuolo?

E ora? Sanabria aspetta Belotti. Il Gallo ha messo nelle gambe un pezzo di partita dopo la lunga assenza: “Per fortuna siamo riusciti a fargli assaggiare il campo, ci servirà nel prossimo futuro”, ha commentato Nicola. Che sta pensando di lanciare il 9 dal primo minuto nel recupero di mercoledì. Saranno decisivi i pochi allenamenti che separano il Toro da quell’impegno cruciale per la stagione. Intanto, un uomo decisivo sembra essere arrivato nel mercato di gennaio (anche se solo negli ultimi giorni). Tonni sta già dicendo la sua: tocca alla squadra, adesso, fare di più per prendersi anche i punti.

Antonio Sanabria
Antonio Sanabria
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 15-03-2021


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Fabio (febius6)
Fabio (febius6) (@febius6)
8 mesi fa

Senza il Covid di mezzo avrebbe potuto essere fondamentale da subito, magari per provare a vincere quelle partite casalinghe contro Fiorentina e Genoa che con la presenza di un attaccante decente avremmo potuto “sbloccare”. E’ comunque decisamente sopra la media per questa squadra, non so da quanto tempo non si… Leggi il resto »

pear
pear (@pear)
8 mesi fa

Sanabria è troppo forte x la Cairese a fine anno si deve monetizzare. Per la serie b abbiamo Zaza…

manolopestrin
manolopestrin (@manolopestrin)
8 mesi fa

Sicuramente ha tecnica. Quando è arrivato temevo che non fosse in condizione, invece mi sembra ok anche da quel punto di vista… con Belotti può fare una buona coppia. Forza Tonni! Su Verdi: il suo ruolo è esterno d’attacco in un 4-3-3, altrimenti si perde. Ormai non lo vedremo più… Leggi il resto »

Verdi all’esame Inter, Nicola assicura: “Ho fiducia in lui”

Toro, riecco Mariani: prima volta per lui con i granata in questa stagione