I numeri di Torino-Sassuolo / I neroverdi hanno incassato gol in tutte le ultime 15 sfide di campionato. Sono 6 le vittorie in trasferta

Torino-Sassuolo sarà la sfida che animerà il pomeriggio calcistico di oggi valida per il recupero della 24^ giornata di campionato. Di fronte, due squadre dal rendimento decisamente differente ma entrambe alla caccia di punti importanti: se da un lato il Torino dovrà strappare ogni punticino a disposizione, da qui alla fine del campionato, per sperare ancora in una salvezza in extremis, dal canto loro i neroverdi, per dirla con le parole del tecnico De Zerbi, non sono certo “in vacanza“. E arriveranno al Grande Torino con un unico obiettivo, vincere. Ma torniamo al rendimento e vediamo quali sono i numeri con sui le due formazioni si presentano alla sfida di oggi.

Le statistiche del Torino

Tra le mura amiche la squadra di Nicola non è ancora riuscita ad ottenere alcuna vittoria (7 pareggi e 5 sconfitte). Un primato negativo che i granata, se si considerano i 5 massimi campionati europei, condividono soltanto con il Dijon. Più in dettaglio, il Toro non vince da 14 gare casalinghe in campionato tanto che per trovare l’ultimo successo al Grande Torino bisogna tornare alla sfida contro il Genoa del luglio scorso. E i granata non erano mai arrivati a più di 8 match casalinghi consecutivi senza vittorie. Tornando al campionato attuale, solo sei squadre non avevano ottenuto alcun successo interno nelle prime 12 gare stagionali e tutte e 6 sono poi retrocesse a fine stagione.

I numeri del Sassuolo

Passando al Sassuolo, la formazione che i granata dovranno affrontare questo pomeriggio è una squadra capace di tenere un rendimento esterno altissimo: 6 le vittorie costruite lontano da casa con 3 pareggi e solo 4 sconfitte stagionali. Vincendo oggi, al Grande Torino, il Sassuolo potrebbe fa registrare due vittorie consecutive per la seconda volta in questo campionato: a ottobre la striscia di successi di fila era poi arrivata a 3 grazie alle vittorie su Spezia, Crotone e Bologna.

Torino-Sassuolo, i gol

Parlando di gol, ben 16 delle ultime 20 reti segnate dalle due formazioni nei precedenti incontri in Serie A sono state messe a segno nel secondo tempo. Tra queste figurano anche 5 delle 6 reti che hanno animato la sfida del girone di andata, terminata poi sul 3-3. Granata e neroverdi, inoltre, sono 2 delle 4 formazioni che in campionato hanno segnato più reti su calcio piazzato: entrambe a quota 15, si vedono “battere” solo da Milan e Inter che ne hanno all’attivo rispettivamente 22 e 17. E in tema di confronto con le milanesi, solo l’Inter ha segnato più reti del Toro dagli sviluppi di un calcio d’angolo: sono infatti 10 i gol dei neroazzurri contro i 9 dei granata.

Inoltre, a conferma di quanto detto dal tecnico in conferenza stampa (siamo a trazione anteriore e qualcosa concediamo) i neroverdi hanno subito almeno 1 rete in tutte le ultime 15 gare di campionato. L’ultima partita in cui la formazione di De Zerbi è riuscita a mantenere la propria porta inviolata risale allo scorso dicembre, al match contro il Benevento vinto per 1-0. In Serie A, solo una volta il Sassuolo ha fatto peggio da questo punto di vista raggiungendo le 16 gare consecutive con gol incassati tra il novembre del 2014 e il marzo del 2015.

I numeri dei protagonisti del Toro

Abbandonando lo sguardo generale sulle due formazioni, e concentrandosi sui giocatori che scenderanno in campo questo pomeriggio, il Sassuolo resta la vittima preferita di Andrea Belotti che in Serie A ha colpito gli emiliani ben 9 volte. Nelle ultime 7 sfide di campionato, il Gallo è andato a segno 7 volte con all’attivo anche 3 assist vincenti per i compagni. Accanto a lui, probabilmente, agirà per la prima volta Tonni Sanabria che è riuscito ad andare a segno in tutte le ultime 5 gare di Serie A in cui è stato chiamato in causa (5 reti di cui 2 con la maglia del Toro e 3 con il Genoa).

Se andasse a segno anche contro il Sassuolo potrebbe eguagliare il record di Daniele Baselli, l’unico giocatore del Torino ad essere andato a segno (2015) in ciascuna delle sue prime tre partite nel massimo campionato da quando la Serie A è a tre punti. Tornando a Sanabria, l’attaccante ha colpito anche il Sassuolo, nel febbraio del 2019, e le sue prime due partite in Serie A sono arrivate proprio con la maglia dei neroverdi (2013/14). Restando in tema attaccanti, con il Sassuolo Simone Zaza ha disputato ben 64 partite e segnato 20 gol in Serie A vivendo la sua miglior stagione (11 reti) nel 2014/15. E contro la sua ex squadra ha messo lo zampino in tutte e tre le sfide con la maglia granata: 2 reti e un assiste per lui. Infine, rimanendo ancora in casa Toro, contro gli emiliani ha trovato la sua prima rete in Serie A anche Tomas Rincon: era il 2015 e El General vestiva la maglia del Genoa.

Sassuolo, le statistiche dei giocatori

Guardando ai giocatori del Sassuolo, invece, il primo nome è quello di Defrel che contro il Toro ha siglato la sua prima e unica tripletta in Serie A (2017). A ruota, va poi menzionato anche Domenico Berardi che ha all’attivo 2 gol e un assist nelle ultime 4 gare contro i granata mentre Caputo ha colpito i piemontesi per 3 volte in 5 gare: 2 con il Sassuolo e una con l’Empoli. E Caputo è anche una vecchia conoscenza di Davide Nicola con cui in Serie B, nel Bari, ha totalizzato 26 presenze e 5 gol (stagione 14/15). Il Torino è poi l’unica squadra contro cui Vlad Chiriches ha siglato 2 reti in Serie A mentre Francesco Magnanelli ha trovato contro i granata il suo personale esordio nella massima serie nell’agosto del 2013. Nel 2019, invece, lo stesso destino è toccato a Jeremy Toljan e Mert Müldür.

Gli allenatori

Infine, un rapido sguardo sui due tecnici che si affronteranno al Grande Torino. Da allenatore, Nicola ha affrontato il Sassuolo in Serie A in 6 occasioni con un bilancio in perfetto equilibrio: 2 vittorie, 2 pareggi, 2 sconfitte. Per De Zerbi, invece, le sfide contro il Toro hanno fruttato un solo successo contro 2 pareggi e 4 sconfitte. L’equilibrio, si ristabilisce invece se si guardano gli scontri diretti tra i due tecnici che si sono affrontati 4 volte con un bottino di un successo per parte e 2 pareggi.

Filip Djuricic
Filip Djuricic









TAG:
home

ultimo aggiornamento: 17-03-2021


Sassuolo, mai un pari al Grande Torino: Belotti e Zaza firmano l’ultima vittoria granata

Toro, da 0-2 a 3-2: contro il Sassuolo come nel derby del 1983