E' già emergenza: Baselli out, solo 17 giocatori di movimento per il tour de force finale - Toro.it

E’ già emergenza: Baselli out, solo 17 giocatori di movimento per il tour de force finale

di Andrea Piva - 2 Giugno 2020

Senza Baselli, gli unici centrocampisti centrali su cui potrà contare Longo sono Lukic, Meité e Rincon: le scelte nel mercato invernale possono costare care

Tredici partite da giocare in appena 44 giorni, una salvezza tutta da conquistare e soli diciassette giocatori di movimento a disposizione di Moreno Longo. La già ristretta rosa del Torino negli ultimi giorni si è snellita ulteriormente a causa dell’infortunio occorso a Daniele Baselli, la cui stagione rischia di essere già finita: ora l’allenatore granata si ritrova con un centrocampo ridotto all’osso e senza uno dei suoi giocatori di maggiore qualità. L’assenza del numero 8, nonostante in questa stagione abbia avuto un rendimento altalenante, rischia di pesare come un macigno sul cammino del Toro da qui ai primi di agosto.

Torino: senza Baselli, Ansaldi o i Primavera per rimpinguare il centrocampo

A centrocampo Longo potrà contare sui soli Tomas Rincon, Soualiho Meité e Sasa Lukic (che da giorni sta svolgendo un programma di lavoro personalizzato per ritrovare la migliore forma), oltre che sui giovani Michel Adopo e Freddi Greco (a proposito di Primavera, anche Mihael Onisa si è infortunato negli scorsi giorni). Poi ci sono quei giocatori che possono essere adattati al ruolo di mezzala come Cristian Ansaldi, sempre che gli altri due soli terzini in rosa, Lorenzo De Silvestri e Ola Aina, non incappino mai in squalifiche o qualche guaio fisico.

Torino: rosa troppo ristretta

A una ventina di giorni dalla ripresa del campionato, l’infortunio di Baselli fa già scattare lo stato di emergenza in casa Torino: neanche le cinque sostituzioni a partita, che saranno consentite in queste restanti tredici gare di campionato, potranno più di tanto aiutare Longo. Semplicemente perché i cinque cambi il tecnico rischia di non averli, a meno che la malasorte non decida di stare alla larga dal Torino evitando nuovi infortuni o squalifiche. Sono diciassette, dicevamo, i giocatori di movimento ora disponibili (senza considerare i Primavera e Baselli): cinque di questi sono difensori centrali, poi tre terzini, tre centrocampisti centrali, quattro esterni d’attacco o ali, due sole punte centrali. Una rosa davvero troppo ristretta per così tanti impegni ravvicinati da giocare con il caldo estivo.

Daniele Baselli e Erick Pulgar
Daniele Baselli e Erick Pulgar
0 0 vote
Article Rating

21 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Sir Joe
Sir Joe
1 mese fa

Ricordiamoci che questa triste situazione ha avvantaggiato il Torino ( sic) più di tutte, hanno ridistribuito le carte e noi in mano non avevamo niente più da poter giocare, altro che imprevedibilità.

Sir Joe
Sir Joe
1 mese fa

,

Pedric
Pedric
1 mese fa

Andrà tutto bene