Torino- Spal in numeri: in vista della sfida tra granata e ferraresi di sabato, gli uomini di Semplici cercano la prima vittoria fuori casa

Poche ore all’anticipo serale dei granata. La Spal arriva dalla sconfitta esterna in casa dei giallorossi della Roma: al vantaggio di Petagna del 44′, nella ripresa sono arrivati i gol di Perotti e Mkhitaryan precedute dall’autorete del momentaneo pareggio di Tomovic. La Spal è in un periodo di assoluta crisi di risultati con i ferraresi guidati da Semplici il quale rischia di saltare proprio dopo la sfida contro il Toro. Il mister, ormai alla quinta stagione sulla panchina degli emiliani, ha sin qui ottenuto due vittorie, undici sconfitte e tre pareggi tra cui quello del Paolo Mazza contro il Napoli per 1-1. Il primo obiettivo della squadra di Semplici contro il Torino sarà quello di fare punti per provare a raddrizzare la propria classifica puntando magari anche alla prima affermazione fuori dalle mura amiche.

Torino-Spal: Petagna e Valoti migliori marcatori fuori casa

La squadra di Leonardo Semplici ha un rendimento sicuramente migliore tra le mura amiche dello stadio di Ferrara rispetto alle gare in trasferta: infatti fuori casa non ha ancora trovato la vittoria mentre al Paolo Mazza contro Lazio e Parma sono arrivati tre punti; due pareggi contro il Napoli per 1-1 e contro il Genoa sempre per 1-1 e poi quattro ko: Atalanta alla prima giornata per 3-2, Lecce per 3-1, Sampdoria per 1-0 e infine contro il Brescia sempre per 1-0. I gol realizzati in casa sono stati 8 contro gli 11 subiti, in trasferta i ferraresi hanno invece realizzato a mala pena due gol: Valoti e Petagna gli autori (l’ultimo ha segnato contro la Roma nell’ultimo turno), mentre ne hanno subiti 14 in totale: una media di 1,75 gol subiti a partita. In trasferta la squadra di Semplici ha collezionato solo un punto grazie allo 0-0 di Udine con la Spal vicinissima alla vittoria con il rigore fallito da Petagna all’ultimo secondo.

Toro in cerca della seconda vittoria consecutiva in casa

La formazione di Walter Mazzarri ha avuto un problema di risultati, specialmente fuori casa, ma le ultime tre partite hanno di fatto raddrizzato una situazione che si aggravava di settimana in settimana. Il successo esterno sul Genoa e la vittoria in casa contro la Fiorentina hanno dato respiro alla classifica, il pari contro l’Hellas ha fatto tornare tutti con i piedi per terra, ma il Toro adesso cerca continuità e contro la Spal vuole la vittoria, che sarebbe la seconda consecutiva tra le mura amiche del Grande Torino. Una maniera per congedarsi dai propri tifosi e ridarsi appuntamento al 2020 col sorriso. Il Toro ha quasi sempre subito gol nelle partite giocate in casa, unica eccezione contro il Napoli (0-0), e ne ha subiti 10: 1,25 a partita. Solo 8 reti realizzate al Grande Torino in 10 partite: 1 gol di media a gara giocata, e quando i ragazzi di Mazzarri sono stati in grado di realizzare più di un gol in casa, alla fine sono arrivati alla vittoria.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 21-12-2019


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
1 anno fa

Mazzarri, più che un allenatore è uno stregone, rianima squadre morte o le porta a incredibili rimonte. Buon Natale gobbo maiale

vecchiamaniera
vecchiamaniera
1 anno fa

In un girone una vittoria in casa.MazzarriOut

Svaligiata la casa di Ansaldi: l’argentino posta il video sui social

Belotti-Petagna, una sfida tra bomber dal sapore di mercato