I precedenti di Torino-Spal / Una sola vittoria esterna per i ferraresi, nel 1959 la vittoria granata non evita la prima retrocessione nella storia del Toro

Per Torino-Spal, i precedenti non possono che sorridere ai granata. Nel complesso, la storia delle sfide tra le due formazioni è tutto sommato breve, con solo 32 sfide giocate nel campionato di Serie A, a partire dal 1922/23. Incontri nei quali il Toro ha collezionato 17 vittorie, 10 pareggi e soltanto 5 sconfitte. Ma è tra le mura amiche che i granata fanno ancora meglio: sui 16 incontri giocati nel capoluogo piemontese, infatti, i ferraresi sono riusciti a strappare la vittoria soltanto in una occasione mentre le altre 15 sfide sono terminate per 13 volte in favore del Torino e due volte in pareggio. E anche il numero di reti pende nettamente in favore dei padroni di casa che contro la Spal, in Serie A, ne hanno messi a segno 22 e subiti soltanto 9. Numeri che fanno ben sperare in previsione della sfida di domenica 2 ottobre. Ma intanto ecco i precedenti che abbiamo scelto per ripercorrere la storia dei confronti tra Torino e Spal.

Torino-Spal, Belotti e De Silvestri autori dell’ultimo successo

L’ultimo successo del Torino contro la Spal tra le mura amiche del Grande Torino risale proprio alla scorsa stagione quando i granata si imposero per 2-1 grazie alle belle reti di Belotti e De Silvestri che ribaltano il momentaneo vantaggio spallino firmato da Grassi al 22′ del primo tempo. Un incontro, quello dello scorso anno, ricordato anche per l’espulsione del tecnico ferrarese Semplici per proteste e per la bella dimostrazione di affetto dei tifosi ospiti verso la Spal, nonostante la sconfitta.

Torino-Spal, la vittoria dei ferraresi manca dal 1957

Tanto Toro negli ultimi anni e la necessità di tornare indietro nel tempo, fino al 1957, per trovare l’ultimo successo spallino in terra granata. Era il 17 novembre, per la precisione, quando la Spal riesce a strappare l’1-0 in casa del Toro. Autore della rete della vittoria, siglata al 27′ del primo tempo, fu Rozzoni, di fatto l’ultimo spallino in grado di espugnare le mura granata.

Torino-Spal, una vittoria che non salva i granata

Precedente degno di nota anche quello targato 1959. In quell’anno Torino e Spal si sono date battaglia quasi tutta la stagione per conquistare una salvezza che si rivelò ben più complessa del previsto. La vittoria contro i ferraresi, infatti, non salvò il Torino. Nonostante l’1-0 siglato grazie alla rete di Virgili, i granata incapparono nella loro prima storica retrocessione in Serie B a 10 anni esatti dalla tragedia di Superga. La Spal, invece, riuscì a salvarsi chiudendo il campionato con 3 lunghezze di vantaggio sui granata.


Da Gomis a Bonifazi, fino ad Antenucci: sono sei gli ex granata ora alla Spal

Ansaldi sull’infortunio: “Starò fuori sei settimane”