Torino ultimo nel girone di ritorno in Serie A: la classifica

Nessuno ha fatto peggio: Torino all’ultimo posto nel girone di ritorno

di Francesco Vittonetto - 8 Luglio 2020

La classifica del ritorno dice che nessuno in Serie A ha fatto meno punti del Torino: serve cambiare rotta. Anche con le concorrenti per la salvezza

Menomale che la ripartenza è stata uno sprint lungo due partite. Altrimenti, senza il pari contro il Parma e la vittoria sull’Udinese, attorno al Filadelfia tirerebbe un’aria ancor più pesante di quella che si è addensata dopo l’ennesimo derby perso (il diciottesimo dell’era Cairo) e la terza sconfitta consecutiva dopo quelle contro Cagliari e Lazio. Il Torino è fragile ma deve salvarsi, come imperativo. Questa sera contro il Brescia, penultimo, l’occasione sarà ghiotta ma i pericoli sono subito dietro l’angolo. Lo raccontano anche i numeri: nessuno, in Serie A, ha fatto peggio del Toro in questo girone di ritorno.

Serie A, la classifica del girone di ritorno

Belotti e compagni hanno racimolato appena quattro punti. Quelli, appunto, della ripartenza veloce che aveva fatto credere ad un cambio di passo. La rotta invece non si è invertita.

Una vittoria e un pari in undici giornate. Nove sconfitte. Il cammino del Toro è a dir poco claudicante. Poco meglio ha fatto la Spal, a sette punti proprio come il Brescia, che grazie alla vittoria sul Verona ha scavalcato i granata nella speciale classifica.

Torino fanalino di coda. E le sfide salvezza…

Longo chiede una nuova accelerazione, almeno per evitare i rischi di un finale incerto. Ma contro le concorrenti per la salvezza, i granata hanno spesso steccato: due sconfitte su due contro il Lecce, idem contro la Sampdoria, k.o. anche contro la Spal. Oltre alle vittorie contro Genoa e Udinese (solo al secondo atto, il primo finì invece 1-0 per i friulani), la grande eccezione è rappresentata proprio dalla gara d’andata contro le Rondinelle: i granata di Mazzarri vinsero per 4-0 al “Rigamonti”. Replicare non serve, bastano i tre punti.

Andrea Belotti
Andrea Belotti of Torino FC looks on during the Serie A football match between Juventus FC and Torino FC.

39 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
10genà
10genà
4 mesi fa

madoi! come dicono i gggiovani d’oggi: hype a 1000 per questo partitone! ziuuuufffà!

Filippo Bull
Filippo Bull
4 mesi fa

Aldilà di tutto che è evidente come sempre siamo una società è squadra incompleta,mi domando: gli stipendi sono pagati? Eppure il Papà Urbano nn ha mai fatto il passo più lungo della gamba……….

mas63simo
mas63simo
4 mesi fa

Non ci sono molte parole da dire , Brescia Genoa Spal sono alla nostra portata; anche con tutti i se e i ma bisogna batterli altrimenti è giusto retrocedere!