Il difensore classe 1999 sta continuando a sfornare prestazioni positive di conseguenza anche il suo valore è in crescita

Il Toro attualmente si trova a metà classifica. Ha iniziato il 2024 con due risultati positivi e come ha dichiarato Ivan Juric vuole, o meglio deve essere ambizioso. Diversi giocatori granata si stanno mettendo in mostra e stanno portando avanti un percorso di crescita davvero importante. Una particolare nota di merito spetta alla difesa granata che sta facendo particolarmente bene e, sicuramente non a caso, è uno dei migliori reparti difensivi di tutta la Serie A. Grande merito è anche di Alessandro Buongiorno, punto di riferimento del Toro dentro e fuori dal campo. Il difensore, cresciuto nel settore giovanile granata, in questa stagione ha raccolto 19 presenze tra Serie A e Coppa Italia e in campionato è riuscito anche a segnare 3 reti in campionato contro Salernitana, Lecce e Napoli. Tre partite che sono state vinte dai granata. Il numero 4 del Toro è un punto di riferimento per i granata. Continua a inanellare ottime prestazioni, tanto da continuare a far parte del giro della Nazionale e ad aver attirato su di sé gli occhi di grandi club che vorrebbero strapparlo ai granata.

Il valore di Buongiorno a settembre si aggirava intorno ai 20 milioni ora è di 35 milioni

Ovviamente, grazie alle sue prestazioni Buongiorno si sta dimostrando sempre di più un grande difensore, dotato di personalità e con caratteristiche da leader, oltre alle ottime qualità tecniche. Per tutti questi aspetti il valore del suo cartellino è aumentato e anche di tanto. A settembre, quando l’Atalanta aveva fatto un tentativo per cercare di portare a Bergamo il difensore ex Carpi, il valore di Buongiorno si aggirava intorno ai 20 milioni di euro, ma ora è di 35 milioni di euro. E se Buongiorno continuerà così il suo valore crescerà ancora di più. Ovviamente Buongiorno non vuole assolutamente fermarsi e dalla prossima partita, nella quale Rodriguez e compagni affronteranno il Cagliari fino a fine stagione, darà il massimo per continuare a far parlare di sé e anche per ripagare il grande affetto che ha ricevuto, continua a ricevere e sicuramente riceverà ancora dal popolo granata.

Cairo reputa Buongiorno incedibile

Il valore del numero 4 granata è cresciuto. Il Toro è contento di questo e non vuole assolutamente venderlo. C’è il Milan che sta mostrando grande interesse per Buongiorno e non pare intenzionato a mollare la presa, ma il presidente granata Urbano Cairo continua a fare muro. E’ lo stesso patron granata che non troppi giorni fa ha dichiarato: “Se vendo Buongiorno al Milan? No, no. Abbiamo rinnovato il contratto fino al 2028. Non lo voglio vendere, non se ne parla. Lui vuole rimanere al Torino, io lo voglio tenere. Punto. Buongiorno sta crescendo moltissimo. Colombo è un bel giocatore ma non voglio vendere Buongiorno”. Dunque il difensore torinese non si tocca e chissà di quanto potrà crescere il suo valore da qui a giugno se continuerà sulla strada intrapresa.

Alessandro Buongiorno
Alessandro Buongiorno
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 17-01-2024


80 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)

Preoccupati i leccaxulo? La meta dei tipografi era Airone e quel maledetto tdc chiude tutto. Ora andranno a fare i bisogni sui marciapiedi. Che fine. Brutto.

mavafancairo
1 mese fa

chiudono anche For Men ed In Viaggio … che farà quel gran bel ds di Vaganti, dato che gli stanno pure sfilando il peraltro già inesistente scouting ?

R2D2
1 mese fa

Tra i tanti articoli che potreste sottoporci, visto che Buongiorno vale solo 35 mil perchè non è in europa, mi piacerebbe sapere il valore attuale di Bremer, visto che in europa non c’è mai stato come lui e anche quest’anno niente. Se lo potete fare sarebbe un bell’articolo davvero, magari… Leggi il resto »

Urbano XV
1 mese fa

Non fare la vittima, non si tratta di doppiopesismo ma di dati di fatto. Non sprecano tempo con te. Anche te lo spiegassero non capiresti come al solito.

oasis torino
1 mese fa
Reply to  Urbano XV

Urbanuccio sei davvero un monellino! Che linguaccia

Last edited 1 mese fa by oasis torino

Torino, l’approccio è quello giusto: nessun gol subito nei primi 15′

Rigori a favore: il Toro in fondo alla classifica, guida l’Inter