Duvan Zapata è uno dei clienti più scomodi per i giallorossi: i numeri del colombiano contro la Roma fanno ben sperare

Prosegue la marcia di avvicinamento a Roma-Torino, posticipo del lunedì valido per la 26ª giornata del campionato di Serie A. I granata avranno l’obbligo di provare a riscattare la sconfitta casalinga subita dalla Lazio, in un match dominato in lungo e largo dagli uomini di Juric. Dall’altra parte troveranno una squadra rivoluzionata dalle soluzioni tattiche di Daniele De Rossi, che viaggia sulle ali dell’entusiasmo dopo il soffertissimo passaggio del turno in Europa League. I giallorossi potrebbero comunque pagare qualcosa sotto il punto di vista fisico e il Toro dovrà essere bravo a sfruttare le occasioni che si presenteranno. In particolar modo con Duvan Zapata, che contro la Roma vanta numeri da urlo.

I numeri di Zapata contro la Roma

Duvan Zapata contro la Roma si scatena. I numeri del colombiano spaventano e non poco i giallorossi: nelle ultime 10 gare in Serie A in cui il numero 91 ha affrontato i capitolini ha partecipato attivamente a 7 gol (5 reti e 2 assist). Dall’inizio dell’anno solare 2018 ha fatto meglio solo contro Sassuolo e Napoli. Numeri incoraggianti per i granata in vista di questa complicata sfida. È pur vero che Zapata dovrà affrontare due difensori esperti e fisici come N’Dicka e Mancini, che non gli renderanno la vita semplice. I presupposti per fare bene però ci sono tutti e il Toro deve crederci: c’è la possibilità di accorciare sulla Roma e di portarsi a -2 dalla zona che varrebbe la qualificazione all’Europa. Una sconfitta farebbe scivolare i granata a -8, un margine che poi sarebbe molto difficile da ricucire.

Duvan Zapata of Torino FC competes for a header with Mario Gila of SS Lazio during the Serie A football match between Torino FC and SS Lazio.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 25-02-2024


6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
valter1
valter1
1 mese fa

Ma infatti…. magari finirla di prenderci per cu.bo da noi stessi….siamo decimi, a pari punti col Monza….ma di cosa stiamo parlando ancora, di Europa? Ma poi quale Europa, quella dei preliminari di non so quale competizione che qualsiasi squadra semiseria ti manda già a casetta tua ad agosto? Basta dai…

Da Granato
1 mese fa
Reply to  valter1

Il tuo commento è realista e condivisibile 👍

leftwing
leftwing
1 mese fa
Reply to  valter1

Hai ragione. Pensiamo alle cose serie.

valter1
valter1
1 mese fa
Reply to  leftwing

Cose serie…magari. mi sforzo ma non riesco a capire cosa ci sia di serio in questa ventennale gestione…

James 75
James 75
1 mese fa
Reply to  valter1

Brabiamso9, pensiamo ad arrivare a 40-45 punti visto che oltre queste 4 partite contro Lazio, persa, Roma… Fiorentina.. Napoli, forse i signori giornalisti dimenticano che dopo mancano ancora… Atalanta… Bologna…Gobbi…. Milan e Inter… Menomale che le ultime 4 sono scarse, infatti noi ci abbiamo pareggiato altrimenti era grigia altro che… Leggi il resto »

James 75
James 75
1 mese fa

Si ma non giocava nella mediocrità e non era allenato da un mediocre, e non aveva il 90% dei compagni mediocri c’è una lieve differenza

Torino, per Lovato un altro esame: c’è la Roma

Roma, a vedere l’allenamento c’è la “spia” di Juric: è stata di nuovo scoperta