Contro i rossoblù Ivan Juric ha adottato nuove soluzioni tattiche: Zapata e Sanabria le chiavi per battere il Cagliari

Prosegue spedita la marcia del Torino verso la zona alta della classifica. I granata hanno centrato i tre punti all’Unipol Domus, battendo il Cagliari 1-2. Una gara senza dubbio sofferta per gli uomini di Juric, che nel finale hanno dovuto arginare i ripetuti attacchi dei sardi. Viola era riuscito infatti a riaccendere le speranze dei padroni di casa dopo il doppio vantaggio del Toro, ma la difesa granata è riuscita a reggere solida. Ma la vittoria di Zapata e compagni è passata anche per alcuni accorgimenti adottati dal tecnico croato, in particolare nella coppia d’attacco.

Zapata a sinistra e Sanabria falso nueve: le mosse di Juric

Zapata a sinistra? Abbiamo avuto un po’ di problemi con la difesa a tre e lo abbiamo spostato lì lasciando Tonny finto nove. Entrambi hanno fatto molto bene. Duvan è un top player, con un peso nello spogliatoio allucinante“, aveva detto Ivan Juric al termine di Cagliari-Torino. Il croato ha adottato soluzioni decisamente inusuali all’Unipol Domus, per cercare di mettere una pezza ai problemi riscontrati dagli attaccanti contro le ostiche difese a tre. Ecco allora che Zapata è stato spostato sulla fascia sinistra, mentre Sanabria è stato lasciato libero di spaziare tra trequarti e area di rigore senza lasciare punti di riferimento.

Una mossa che funziona

La mossa ha decisamente funzionato, vista la gran partita disputata da entrambi. L’ex Atalanta ha trovato il primo gol in trasferta con la maglia del Toro e ha fatto impazzire i difensori di Ranieri. Il paraguaiano ha invece partecipato a gran parte delle azioni offensive, liberando spazi al colombiano. Insomma, l’esperimento è andato più che bene e Juric potrà sicuramente pensare di riproporre questa soluzione tattica anche in futuro.

Antonio Sanabria
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 30-01-2024


24 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
carlo m
carlo m
1 mese fa

Ok ragazzi, voi contestate Juric, ma eravamo abituati peggio, e come classifica, e come anima. Non potete negarlo. Poi è chiaro che gli allenatori sbagliano, lo vediamo ogni domenica. Chi volete? Zanetti? Dionisi? Perché questi arriveranno. Oppure Sottil. Che è un Longo migliore, più modesto, più tutto (mie opinioni opinabilissime).… Leggi il resto »

Folletto.granata
Folletto.granata
1 mese fa

Ma Zapata con giocava ala? Come negli anni 70?

Bologna65@
Bologna65@
1 mese fa

La nuova tattica o di necessità virtù

Buongiorno, niente operazione: ecco quando tornerà in campo

Lovato, vice Buongiorno o braccetto? Ecco dove giocherà con Juric