Toro, il "patto" tra i tifosi e la squadra - Toro.it

Toro, il “patto” tra i tifosi e la squadra

di Redazione - 21 Febbraio 2020

Al Fila la squadra lavora senza essere contestata, i tifosi si fidano di Longo e hanno dato una chance alla squadra: ma la fiducia va ripagata

Non c’è stato bisogno di dirselo, è venuto da sé. E certamente la presenza di Moreno Longo è stata – e continua ad essere – condizione assoluta per un Toro che sta faticando a venire fuori dalla crisi. Condizione per cosa? Per un clima che dopo cinque sconfitte di fila (sei, contando la Coppa Italia) resta – per quanto possibile – sereno. Porte aperte durante gli allenamenti, tifosi sugli spalti attenti al lavoro della squadra e convinti della bontà del metodo Longo. Soprattutto tifosi che mai in queste due settimane hanno contestato la squadra né dato vita ad episodi che potessero – semmai fosse possibile – incrinare ulteriormente i rapporti con Belotti e compagni.

Squadra e tifosi, al Fila non si contesta

Assenza di contestazione, ma anche qualche applauso e grande attenzione a quanto accade sul campo. E come se ci fosse una sorta di patto non scritto tra il Torino (i suoi giocatori) e il tifoso, con l’attuale allenatore a fare da arbitro. Per la piazza Longo è una garanzia di granatismo e il grande rispetto nei suoi confronti ha portato l’ambiente ad un cambiamento repentino.

E così la squadra – dopo i malumori e quelle frasi nei confronti del tifo, come accaduto nel corso delle interviste a Sirigu e Belotti – si sta allenando senza alcuna pressione, cosciente che per onorare questo patto di non belligeranza dovrà fare ben più di così.

4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
MondoToro
MondoToro
9 mesi fa

Il patto dello gnugnu! Tutti pronti ad applaudire le vittorie in partitella!

musk
musk
9 mesi fa

Ho letto il titolo e non l’articolo e dico la mia. Ci siamo fermati al 7-0. La partita prima, a Sassuolo, ho preso le cose dalla rosticceria per la famiglia e siamo sesti per un tiro deviato (diretti quasi mai) e un attimo dopo le buschiamo, messi sotto come in… Leggi il resto »

pen-nina
pen-nina
9 mesi fa

non c’è nessun patto, nessun capopopolo in grado di dettare la linea… chi tifa, chi contesta, chi porta le nipotine ai giardinetti… ognuna faccia come quazzo gli pare e non rompa le gual.lere agli altri…

Mondo
Mondo
9 mesi fa
Reply to  pen-nina

Hai ragione,
📢CAIRO VATTENE!!!!!