In attesa di Praet, in Nazionale, Juric prova la coppia tutta italiana in mezzo al campo

Ivan Juric sta approfittando della pausa delle Nazionali per iniziare a conoscere i nuovi acquisti e continuare a lavorare con i giocatori a disposizione per correggere gli errori e risolvere i problemi che si sono visti nelle prime due giornate contro Atalanta e Fiorentina. Il tecnico croato sta provando la coppia Mandragora-Pobega in mezzo al campo. In attesa di cominciare a lavorare anche con Praet, impegnato con la sua Nazionale. I granata, ancora a 0 punti, contro la Salernitana dovranno per forza portare a casa un risultato positivo. Mandragora e Pobega potrebbero essere tra i protagonisti del match.

Mandragora voglia di riscattarsi dopo la partita contro la Fiorentina

Mandragora è un giocatore molto importante per Juric. Arrivato lo scorso gennaio, su esplicita richiesta di Davide Nicola, ha dato una grossa mano ai granata per raggiungere la salvezza nelle ultime giornate. Pobega grazie alla sua fisicità potrebbe dare un importante contributo a Mandragora che non molla mai. Il centrocampista ex Juventus, come praticamente tutti i suoi compagni, dovrà riscattarsi dopo il brutto inizio di stagione. Contro la Fiorentina si è visto il numero 38 del Toro in grande difficoltà quando provava a impostare il gioco. Ora anche lui dovrà rilanciarsi e tornare il Mandragora della scorsa stagione.

La fisicità di Pobega un’arma in più per Juric

Come anticipato Pobega è dotato di una grande fisicità. È proprio su questa qualità del centrocampista, nato a Trieste, che vuole puntare Juric. Pobega in granata cercherà la consacrazione, dopo un’ottima stagione allo Spezia dove ha raccolto 20 presenze e segnato 6 reti. Il nuovo numero 4 granata può sfruttare questi giorni di allenamenti per cercare di conquistare Juric e scavalcare le gerarchie. Anche perché ha tante alternative in mezzo al campo e sicuramente giocatori come Rincon, Lukic e Baselli non vorranno stare a guardare. Intanto l’intesa tra la coppia Mandragora-Pobega dovrà crescere.

Tommaso Pobega
Tommaso Pobega
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 06-09-2021


3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
valter1
valter1
1 mese fa

Domanda fuori sacco… quando scade il contratto commerciale che ci propina quella faccia di c…o del cristiano gobbo portoghese?

andrepinga
andrepinga
1 mese fa

Ho i miei dubbi. Pobega e’ una mezz’ala che si inserisce, vede la porta e calcia bene da lontano. Non e’ un regista ne’ un mediano. Praet e’ invece un trequartista che puo’ giocare anche da regista. Per me la coppia centrale con Mandragora( che ha fisico e gamba) e’… Leggi il resto »

odix77
odix77
1 mese fa
Reply to  andrepinga

ammesso che siano in 3 per due posti (piu tutti gli altri a contorno) se rendono per quanto valgono sulla carta può andare bene.

Linetty: gol e assist contro il San Marino

No al Cagliari, sì a Juric: Izzo, la strada è in salita