Un inizio di stagione fatto di alti e bassi per Pjaca, decisivo nelle poche apparizioni ma fermo spesso ai box

Ci sono ancora dei giocatori che occupano l’infermeria del Toro. Tra loro c’è Marko Pjaca che, dopo essere tornato ad allenarsi, si è dovuto fermare di nuovo. Nella giornata di ieri ha svolto solo terapie, come Verdi. Non può certo sorridere Juric, che comunque continua a preparare la difficile sfida di domenica 17 ottobre alle ore 18 contro il Napoli capolista. Lo stop di Pjaca potrebbe durare ancora tanto. L’attaccante esterno croato aveva iniziato bene la sua esperienza al Toro nonostante tutti questi problemi. La voglia del numero undici di tornare a disposizione è tanta e farà una corsa contro il tempo per recuperare il prima possibile.

Pjaca: i due gol contro Sassuolo e Lazio

In questo inizio di campionato Pjaca ha raccolto 5 presenze, trovando in due occasioni la via del gol. L’attaccante croato, connazionale di Juric, è arrivato durante l’estate dalla Juve in prestito con diritto di riscatto e ha già impressionato positivamente l’ex tecnico dell’Hellas Verona. Il numero 11 granata contro il Sassuolo è entrato a gara in corso al posto di Brekalo. In sei minuti ha segnato e deciso il match. Poi il secondo gol con la maglia del Toro pochi giorni dopo contro la Lazio. In seguito lo stop che gli ha fatto saltare le partite contro Venezia e Juve. Juric dunque spera di riavere presto a disposizione Pjaca, che ha già dimostrato di poter far male agli avversari.

Marko Pjaca
Marko Pjaca
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 11-10-2021


8 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
granatadellabassa
granatadellabassa
5 giorni fa

Il suo problema riguardava i legamenti del ginocchio, problema che sembra superato. Poi è chiaro che i giocatori che hanno avuto lunghi periodi di inattività sono più soggetti ad avere infortuni muscolari. L’anno scorso ha totalizzato 35 presenze, quindi non è andata poi così male. A fine anno tiriamo le… Leggi il resto »

ardi06
ardi06
5 giorni fa

Spero di no, ma ho letto che ci vorrà ancora almeno un mese per rivederlo in campo

sparpacello
sparpacello
5 giorni fa

un giocatore della sua qualità se non avesse pregressi problemi fisici, non sarebbe mai finito alla Cairese.questa è la triste verità

Djidji torna a Napoli: ma Juric deve stabilire le gerarchie

Gioca solo in Nazionale: Berisha chiuso dal buon inizio di Milinkovic-Savic