Alle 21 a Cracovia la Nazionale Under 21 Azzurra scenderà in campo contro la Spagna nella semifinale dell’Europeo: in campo anche Benassi e Barreca

Dopo aver battuto la Germania ed essere riuscita ad ottenere il pass per la semifinale, questa sera a Cracovia la Nazionale Under 21 se la dovrà vedere contro la Spagna nel match che vale l’accesso alla finale. Per Antonio Barreca e Marco Benassi non sarà certo una partita semplice: quella iberica è una delle nazionali favorite alla vittoria del titolo e può contare su giocatori come il terzino dell’Arsenal Hector Bellerin, l’attaccante del Real Madrid Marco Asensio e il fantasista ex Milan, ora riacquistato dal Barcellona, Gerard Deulofeu. Non potendo contare sugli squalificati Berardi e Conti, e con Caldara in dubbio, il ct Gigi Di Biagio questa sera non rinuncerà ai due calciatori granata: Barreca, tra i migliori contro la Germania, agirà nella consueto posizione di terzino sinistro, Benassi invece giocherà come mezzala nel 4-3-3 azzurro. Calabria dovrebbe sostituire il terzino dell’Atalanta mentre Petagna tornerà titolare in attacco.

Il calcio d’inizio di Italia-Spagna sarà alle 21, la vincente incontrerà nella semifinale una tra Germania e Inghilterra. L’Italia non vince un Europeo Under 21 dal 2004, di quella spedizione azzurra faceva parte anche Emiliano Moretti, oltre che gli ex granata Alessandro Rosina, Cesare Bovo e Matteo Brighi. È dal 1994 invece che un giocatore del Torino non si laurea campione d’Europa: di quella nazionale facevano parte i granata Daniele Delli Carri e Benny Carbone, oltre che il già ex Christian Vieri e i futuri granata Alessio Scarchilli e Fabio Galante. In realtà anche nel 2000 la nazionale campione d’Europa azzurra poté contare su due giocatori che avevano appena terminato la stagione in granata: Francesco Coco e Alessandro Grandoni. I due erano però rispettivamente di proprietà di Milan e Sampdoria ed erano solamente stati prestati al Torino per la stagione 1999/2000.


10 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
alegranata81
alegranata81 (@alegranata81)
4 anni fa

Ragazzi Petagna dovrebbe giocare il lega pro!! Cazzo inguardabile … Non può esser un giocatore di serie a e per di più titolare in nazionale !! Boh !!

RiminiGranata
RiminiGranata (@riminigranata)
4 anni fa

Vendere Benassi a cuor leggero no! Questo è vero! Ma ha noi serve un centrocampista centrale, che recuperi palloni in primis…e sia forte nelle ripartenze. Casemiro e’ il riferimento ideale. Con uno cosi forse Benassi e Baselli possono coesistere… Ma questo solo nel 433.. Quindi in base al modulo, Benassi… Leggi il resto »

GlennGould
GlennGould (@glenngould)
4 anni fa

Ammetto di essere stato fra i più accesi mazzulatori di Benassi, in passato; le gravi minchiate commesse con lo zenit (qualificazione compromessa) e nel derby mi fecero davvero alterare. Oggi dico che la possibile sua partenza viene vissuta a cuor troppo leggero, visti gli anni che ha e quanto rende.… Leggi il resto »

alegranata81
alegranata81 (@alegranata81)
4 anni fa
Reply to  GlennGould

Io non lo venderei per niente . Mezze ali così in Italia e italiane te le sogni . Lui è Baselli non si toccano

Jones
Jones (@gix)
4 anni fa
Reply to  GlennGould

si quelli furono,specie con lo Zenit, due errori che ci costarono parecchio,non dimentichiamoci che aveva 20 anni e che ne compiono di peggio anche giocatori più esperti,se resta sono contento

Torino, De Silvestri con un mental coach: “Per essere subito pronto”

Torino: Sirigu alle visite mediche. Prima foto in granata