Paolo Vanoli al Torino: il Venezia ha scelto Di Francesco e questo può accellerare e sbloccare la trattativa per i granata

È lunedì 17 di giugno e il Torino è ancora senza allenatore. Dopo 3 stagioni, Ivan Juric saluta e il nome scelto è quello di Paolo Vanoli. Originario di Varese, ha da poco vinto i playoff con il Venezia, portandolo in Serie A. La trattativa però, è bloccata da settimane. Il Toro non paga la clausola da 1 milione di euro e allora i lagunari non lo liberano. Ma adesso potrebbe arrivare la svolta, in una settimana che pare decisiva. Svolta che potrebbe essere portata da Di Francesco, che sarà il prossimo allenatore del Venezia. Questo potrebbe accellerare e sbloccare la trattativa con il club granata.

La trattativa potrebbe decollare

Il Venezia, senza aspettare il Torino, si è mosso è ha scelto Eusebio Di Francesco. L’allenatore di Pescara era corteggiato anche dall’Empoli, ma dopo un incontro ha scelto i lagunari. Vanoli però, ha un contratto fino al 2026 con il Venezia. Di Francesco sarà ufficializzato a breve e questo può far decollare la trattativa. Dopo aver preso Di Francesco in maniera definitiva, il Venezia avrà fretta di liberare anche Vanoli. Vanoli ha già comunicato al Venezia che vuole venire al Torino. Comunque sia, non si tratta di una vera e propria trattativa.

Non è una trattativa

La scorsa settimana, il ds del Venezia Antonelli si è espresso sulla questione. Queste sono state le sue parole: “Per liberare Vanoli c’è una clausola da pagare: sapevamo di aver fatto un contratto importante. La clausola ammonta a un milione di euro. Come accade con i calciatori, credevamo molto anche sul nostro allenatore. Il Torino sta provando a fare una trattativa, ma non c’è da fare una trattativa. Si tratta di una clausola”. In poche parole, è il Toro che deve pagare per averlo. Se il Toro paga, lo ottiene ma l’arrivo di Di Francesco in laguna potrebbe convincere il Venezia a concedere un piccolo sconto.

Paolo Vanoli
Paolo Vanoli
TAG:
home Vanoli

ultimo aggiornamento: 17-06-2024


92 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Maratona 76 (urge derattizzare il TORO)

Il Mister e’ un falso problema, il ratto pensa piu’ ad incassare che a spendere, dopo gli europei ne vedremo delle belle con o senza il Vanoli di turno, le pantegane non cambiano mai, zoc cole sono e zoc cole rimangono!!!

guido 75
guido 75
1 mese fa

Il giorno che il Toro farà una trattativa o un mercato come si deve vorrà dire che caino non ce più

Andrea63
1 mese fa

Se ancora qualcuno aveva dei dubbi su Cairo penso che con questa tiritera sull’allenatore che ormai ha raggiunto limiti farseschi si sia fatto un idea precisa del individuo, PIDOCCHIO è poco, secondo me c’è anche qualcosa a livello psicologico se non psichiatrico!!!!

Sconfitta per la Serbia: 45′ per Ilic, panchina per Milinkovic scavalcato nelle gerarchie

Torino, Dellavalle dovrà convincere Vanoli: il ritiro il punto da cui partire