La svolta da parte della Federcalcio italiana: “Pronti a sperimentare il challenge a chiamata per l’on field review”. Nuova era per il Var?

La possibilità che siano le squadre a richiedere l’utilizzo del Var nel corso di una partita è un tema al centro della discussione sin dall’introduzione dello strumento tecnologico nel campionato di Serie A. Ora la svolta, per lo meno a livello sperimentale, è più vicina. Con una nota, la Figc ha aperto alla rivoluzione, ovviamente tenendo conto delle decisioni dell’Ifab (International Football Association Board): “La FIGC si è fatta interprete delle richieste pervenute nelle ultime settimane da numerose Società di Serie A ed ha anticipato informalmente alla FIFA la propria disponibilità a sperimentare l’utilizzo del challenge (la chiamata all’on field review da parte delle squadre), nei tempi e nei modi che l’Ifab eventualmente stabilirà”.

La Figc: “Si intensifichi l’uso del Var in Serie A”

Il comunicato poi prosegue: “Il Presidente Gabriele Gravina, inoltre, ha condiviso con il designatore della Can A Nicola Rizzoli l’esigenza, già trasferita ai direttori di gara, di intensificare il ricorso all’on field review nei casi controversi che rientrano nell’ambito del protocollo internazionale. Ciò al fine di non alimentare polemiche strumentali che intacchino l’immagine del nostro campionato, che si appresta ad entrare nella fase cruciale della stagione”.

Dunque, più controlli al Var da parte degli arbitri nelle prossime settimane. Per evitare di sollevare polveroni.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 13-02-2020


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
tric
4 anni fa

Ma non servirà a nulla. Ho guardato la partita di Milano di ieri sera ed alla fine mi sono chiesto se valga ancora la pena di interessarsi al calcio. L’arbitro ha preparato la partita di ritorno dispensando cartellini gialli a tutti i diffidati rossoneri. Poi, visto che i suoi beniamini… Leggi il resto »

Mondo
4 anni fa
Reply to  tric

Il bello è che la mano di De Ligth nel derby era involontaria…

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Per la “sperimentazione” direi che la Ciarlanese FC è terreno fertile.
Potete iniziare da qua.

mas63simo
4 anni fa

🤣😄🤣 si si facciammo un altro esperimento sociale”….. io direi di chiedere informazioni a Cairo e al “fenomenale”questore di Torino…loro si che se ne intendono.

Berenguer mezzala, il progetto di Longo: prime prove al Filadelfia

Zaza, risorsa per un Toro a due punte. Ma Longo avverte: “Cambiare modulo non basta”