In vista della gara del Bentegodi tra Verona e Torino si accende il duello tra Noslin e Bellanova: i numeri a confronto

Verona e Torino si sfideranno nel pomeriggio allo Stadio Bentegodi. I padroni di casa inseguono da mesi una sperata salvezza e per centrare l’obbiettivo faranno il massimo per guadagnare i tre punti. Dalla parte opposta i granata sembrano eterni incompiuti. La qualificazione alle coppe è lì, a pochi punti e a portata di mano. Ma gli uomini di Juric non riescono a vincere da ormai cinque giornate. A Verona proveranno a invertire la rotta per riaccendere le speranze europee. In campo ci saranno anche Noslin e Bellanova, che si sfideranno a suon di accelerate sulla fascia destra.

Noslin, incubo delle big

Sbarcato a Verona nel mercato di gennaio TIjani Noslin si è ambientato alla grande nella realtà gialloblù. Baroni lo ha buttato subito nella mischia e l’attaccante ha trovato la sua prima rete in Serie A dopo quattro partite, contro la Juventus. L’olandese è un autentico ammazza big: in campionato ha segnato 4 gol e oltre alla rete contro i bianconeri ne ha messe a segno altre contro Milan, Atalanta e Fiorentina. E ad eccezione della marcatura inflitta ai rossoneri tutte si sono poi rivelate decisive e hanno contribuito a smuovere la classifica. Ora Noslin affronterà un Toro che sì sarà debilitato, ma che in stagione vanta la bellezza di 18 clean sheet. Sfiderà un avversario in forma e molto veloce come Raoul Bellanova, che cercherà in ogni modo di limitarne le iniziative.

Black out a Empoli: Bellanova deve risorgere

Stagione di alti e bassi per Raoul Bellanova. Il campionato dell’ex Inter è iniziato a fuoco lento, ma Juric non ha mai dubitato del suo potenziale e ha continuato a riporvi tanta fiducia. I risultati, con pazienza, si sono visti. Tra la fine di gennaio e febbraio la svolta: ben 3 assist e un gol in 6 partite per il terzino destro, che sembrava aver trovato la giusta continuità. Poi contro l’Empoli la doccia fredda. A pochi secondi dal fischio finale il terzino ha commesso un’ingenuità a contrasto con Cacace e ha regalato ai padroni di casa il successo. Un errore pesante, che ha contribuito a dare una vera e propria mazzata psicologica al Toro. Non a caso, dopo quella gara, gli uomini di Juric non hanno più vinto. Ora a Verona vorrà invertire il trend negativo in quella che davvero sembra essere l’ultima spiaggia per la qualificazione all’Europa. Ma dovrà arginare le giocate di Noslin, uno degli attaccanti più in forma a disposizione di Baroni.

Raoul Bellanova of Torino FC in action during the Serie A football match between Torino FC and AC Monza.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 12-05-2024


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
thethaiman
13 giorni fa

Acquistare Noslin sarebbe l’ennesima sconfitta per Vanesio e TDC. Primo perché lo pagheresti tanto, secondo perché dimostri di non sapere una mazza di calciomercato e di non sapere acquistare eventuali buoni giocatori prima degli altri. Due buoni a nulla.

James 75
James 75
13 giorni fa

Noslin osservato speciale da Solarium Vagnati insieme a Coppola,molto seguiti dal nostro DS, così dicono… Tuttosport 😂😂😂Criscitiello e Pedullà 😂😂😂😂e Di Marzio di Sky, già qui più affidabile,primo problema, noi aspettiamo sempre i secoli,secondo problema finché non vendiamo Cairogna non compra, cosa ormaai risaputa, terzo insieme valgono quasi 20 milioni,peccato… Leggi il resto »

Torino, 5 gare senza vittoria: non succedeva da inizio stagione

Torino, per l’Europa potrebbe bastare il 9° posto