Il rientro del russo, la condizione in netto miglioramento del serbo, l’imprescindibilità del croato: ma le maglie sono soltanto due

Ora che Miranchuk è tornato a disposizione dopo 40 giorni le gerarchie sono tutte da riscrivere. A Monza era stato l’ex Atalanta a scendere in campo con Radonjic: il serbo era quello più in condizione, mentre Vlasic doveva ancora ambientarsi. Ci ha messo poco il croato perché dopo un tempo di assestamento al debutto di campionato e dopo altri novanta minuti con la Lazio, ha iniziato a prenderci la mano, a segnare (tre reti di fila) e a convincere. Questo ha fatto in modo di sopperire al calo di Radonjic, che ha mostrato tuttavia contro il Napoli quanto sia importante per lui recuperare tra una partita e l’altra. Nel frattempo ecco di nuovo Miranchuk: insomma, ora Juric dovrà valutare di partita in partita come far rendere al meglio questi tre giocatori.

Niente più esperimenti

Uno starà certamente fuori, a meno di strani esperimenti che però finora non sono riusciti (come contro il Sassuolo, quando Juric aveva scelto tre trequartisti lasciando fuori la punta). Si profila dunque un ballottaggio a tre dove è lecito pensare che il minutaggio di Radonjic sia più basso di quello dei due compagni, così da sfruttarlo al meglio senza costringerlo agli straordinari.

Cinque gol dai trequartisti

Finora è proprio questo il reparto che ha fornito più gol. Sette le reti in otto partite, due di Sanabria, le altre cinque da dividere tra Miranchuk e Radonjic, una a testa, e Vlasic, che è a quota 3. Fondamentale che un reparto che ha garantito quei pochissimi gol messi a segno continui a rendere al meglio.

Vlasic e Radonjic
Vlasic e Radonjic
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 05-10-2022


79 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Steppenwolf
Steppenwolf
1 mese fa

Penso che le scelte davanti Juric le prenderà anche in considerazione dell’avversario, almeno spero. Perchè Rado, al contrario di Vlasic e penso Mira, non c’è in fase difensiva ma in compenso ha un cambio passo e dribbling che gli altri due non hanno. Piuttosto mi chiedo perchè è stato preso… Leggi il resto »

toroscatenato
toroscatenato
1 mese fa

Posto che la coppia di mediani Linetty-Lukic ha, come previsto, deluso in tutte le ultime tre sconfitte, si potrebbe provare a utilizzare Miranchuk in mediana a fianco di Ricci e così tutti e tre troverebbero posto. Lo dico perchè il russo ha quel peso fisico che manca a centrocampo e… Leggi il resto »

odix77
odix77
1 mese fa
Reply to  toroscatenato

sarà tanto per cominciare che la coppia titolare non era lukic linetty ma lukic ricci? e che il secondo si è rotto? ciò non toglie che un mandragora per intenderci manca almeno a me manca anche se il titolare unico fisso lo scorso anno era lukic non lui , lui… Leggi il resto »

Casao92
Casao92
1 mese fa
Reply to  odix77

Se non è arrivato Maggiore si poteva prendere un’altro centrocampista col le caratteristiche di Pobega?Se Mancava Ricci si poteva prendere un’altro regista?Se a Verona ha giocato a sinistra con un terzino mancino si poteva prendere un terzino mancino?

odix77
odix77
1 mese fa
Reply to  Casao92

uuuu che palle……. si si poteva fare tutto… sempre con i soldi del monopoli però… certo che si poteva e si doveva , io concordo, ma io non ho il salvadanaio del Toro sotto braccio.. se non lo hanno fatto puntando su altro, esempio l’olandese in difesa avranno avuto i… Leggi il resto »

ardi06
ardi06
1 mese fa
Reply to  odix77

In 17 anni con una società con ambizioni sportive e strutturali si poteva fare come napoli Lazio Atalanta e altre che comunque qualche soddisfazione in più se la sono tolta. Grande, dovresti chiamarti “odiox i tifosi granata ed amo uc”

direibene18
direibene18
1 mese fa

Mira nn è giudicabile ha giocato troppo poco

Pellegri, un’altra rincorsa: ha la fiducia del club, deve ripagarla

Tocca di nuovo a Paro. Juric: “Non penso che la mia assenza pesi”